R.S.A. Radio Sicilia

Gruppo Marescalco Editore

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Archivio
    Archivio Contiene un elenco di blog che sono stati creati in precedenza.
  • Accesso
    Login Modulo Login
Messaggi recenti del blog
Van in piazza Duomo, dichiarazione della Polizia municipale

In riferimento alla vicenda dei van che ieri pomeriggio hanno stazionato in piazza Duomo a Siracusa, la Polizia municipale ha avviato degli accertamenti dai quali, allo stato, emergono tre elementi.
Il primo è che nessuna autorizzazione è stata mai rilasciata in tal senso dai settori competenti dell’amministrazione comunale; i van erano a servizio degli invitati a un matrimonio celebrato in Cattedrale; il terzo è che appartengono a un’impresa non siracusana, probabilmente del Catanese o del Messinese.
Non appena individuata la ditta, si procederà alla contestazione delle violazioni al codice della strada e delle ordinanze emesse dal settore Trasporti e diritto alla mobilità con le quali si proibisce l’accesso e la sosta ai mezzi non autorizzati in quanto zona pedonale.

Visite: 648
0
" Noto e Il Cinema" il libro di Sebastiano Cugno

Stamane, in occasione dell'infiorata 2023 dal tema "NOTO È CINEMA", lo scrittore Sebastiano Cugno, accompagnato dall'editrice Denise Bentivegna dell'etichetta TSGMO Edizioni,  ha consegnato ufficialmente al sindaco Corrado Figura la primissima copia del libro " Noto e Il Cinema".

L'opera letteraria ripercorre la storia cinematografica della capitale del barocco, dalla prima pellicola girata nel 1953 ai giorni nostri.
È stato un incontro proficuo quello con la delegazione TSGMO Edizioni e il sindaco Figura, difatti si è già parlato dei prossimi progetti letterali che vedranno l'etichetta editoriale tra i protagonisti della prossima rassegna estiva netina.

Visite: 916
0
Vincenzo Vinci: destinazione Round Robin ad Assisi

Vincenzo Vinci , categoria 48 youth, sotto la guida dell’ ex campione nazionale Corrado Dugo, ha battuto sul ring il campione italiano Marco Rossitto e ora punta al torneo nazionale Round Robin che si terrà ad Assisi il prossimo luglio. In tale occasione l’atleta avolese sfiderà i quattro giovani pugili per ogni categoria con il record migliore d ' Italia, Vinci già campione regionale junior e diversi tornei vinti ,ha all' attivo anche diverse convocazione in nazionale.

Visite: 626
0

Inviato da il in Cronaca
Incidente sulla Maremonti: un ferito grave

Un grave incidente stradale si è verificato lungo la Maremonti, tra la Necropoli del Fusco e la via per Canicattini, a Siracusa. In base alle prime informazioni, a scontrarsi sarebbero stati un trattore e un’auto per cause ancora da accertare.

Tra i feriti un 47enne in gravi condizioni, l’uomo, a seguito dell’impatto, sarebbe rimasto intrappolato all’interno della sua auto per tale si è reso necessario l’intervento dell’elisoccorso. Per consentire le manovre di atterraggio gli agenti della municipale hanno chiuso al traffico un tratto della SP 4 sul posto si sono presentati anche i vigili del fuoco per fornire immediata assistenza.

 

Visite: 777
0
Convegno regionale “Diritti dei sordi: uno sguardo al passato, al presente e al futuro nel territorio siciliano, nazionale, europeo e mondiale” Siracusa, 13 maggio 2023

A Siracusa si parla di Diritti dei sordi con un ampio sguardo nel panorama europeo e mondiale nel Convegno regionale dal titolo “Diritti dei sordi: uno sguardo al passato, al presente e al futuro nel territorio siciliano, nazionale, europeo e mondiale”, organizzato dalla Sezione Provinciale dell’Ente Nazionale Sordi in collaborazione con il Consiglio Regionale ENS della Sicilia, in occasione dell’81° Anniversario del riconoscimento dell’ENS avvenuto il 12 maggio del 1942.
Sono intervenuti i rappresentanti dell’ENS con il Presidente Nazionale ENS, Angelo Raffaele Cagnazzo il Presidente Regionale ENS Sicilia, Maurizio Giuranna, esponendo ai presenti le battaglie che l’ENS porta avanti, soprattutto a livello legislativo e istituzionale, per ottenere i diritti che sono garantiti ad altri, vedi ad esempio il diritto all’istruzione e a poter conseguire la patente di guida C e D o nautica.
Ospiti illustri di caratura internazionale hanno portato la testimonianza di come a livello europeo, con David Buxton, membro della Federazione Europea dei Sordi – EUD, e Humberto Insolera, Membro esecutivo EDF - Forum Europeo sulla Disabilità, e a livello mondiale, con Joseph J. Murray, Presidente della Federazione Mondiale dei Sordi - WFD (USA) la condizione che vivono le persone sorde sia molto variegata a partire dal riconoscimento della loro lingua naturale che sfrutta il canale visivo-gestuale. Viene sottolineato, inoltre, come, anche in quei paesi in cui le Lingue dei Segni sono state riconosciute (in Italia solo nel 2021), a questo non sempre segue un effettivo riconoscimento concreto del diritto all’uso della lingua.
Inoltre è emersa l’importanza delle associazioni di categoria che, partendo dal basso fino al livello mondiale, si fanno portavoce dei bisogni della comunità e di come i dirigenti vadano sostenuti e valorizzati per il loro impegno per tutti i sordi.
Anche Adam Kosa, parlamentare Europeo ungherese, sordo ha focalizzato il suo intervento, tramite un sentito videomessaggio, sul fatto che la comunità dei sordi sia come un albero le cui radici sono costituite proprio dalla lingua dei segni.
Sono intervenuti, anche la Referente ENS Sicilia dell’area Università, Scuola e Famiglia che ha delineato i contorni dei servizi all’istruzione per i bambini e ragazzi sordi sul territorio siciliano, e Bernadette Lo Bianco, Presidente dell’Associazione Sicilia Turismo per Tutti che dal lontano 2011 collabora con la Sezione ENS, così come con le altre Associazioni di categoria, per ampliare l’offerta turistica per le categorie di persone con bisogni speciali e sensibilizzare tutte le categorie di lavoratori del settore turistico.
A moderare il convegno il Presidente ENS Siracusa Andrea Burgio che, insieme al tutto il team di dirigenti e collaboratori, ha organizzato questa importantissima iniziativa.

Tra le autorità sono intervenuti il Presidente dell’ARS, On. G. Galvagno e il Sindaco di Siracusa, Francesco Italia che hanno mostrato meraviglia nel vedere una comunità così unita. Il Presidente dell’ARS ha sottolineato come spesso gli uomini delle istituzioni non conoscono i bisogni e le esigenze delle comunità. Ha esortato quindi la platea e l’ENS in rappresentanza dei sordi, a bussare alla porta delle istituzioni per sollecitare e affermare i propri bisogni.
Il Sindaco della città aretusea ha sottolineato come nel tempo la sensibilità verso la disabilità sia cambiata ma che molto sia ancora da fare anche in ambito locale.

Il Convegno è stato realizzato grazie al patrocinio e al contributo dell’ARS e del Comune di Siracusa, e di tante imprese, negozianti e privati locali.

Per garantire la piena accessibilità ai contenuti del convegno e considerata la presenza di relatori stranieri, è stato predisposto un triplice servizio di interpretariato con traduzione simultanea in italiano, in LIS (Lingua dei Segni Italiana) e in IS (International Sign) e sottotitoli in italiano. Inoltre, è stato trasmesso in diretta sulla pagina Facebook della Sezione.

Visite: 631
0
Catania, Santuario di Santa Rita in Sant’Agostino: un Omaggio alla Santa di e con Agostino De Angelis

Venerdì 19 Maggio alle ore 19.00, nel Santuario di Santa Rita in Sant’Agostino a Catania, si realizzerà in occasione dei festeggiamenti di Santa Rita, la rappresentazione teatrale multimediale, dal titolo “Rita da Cascia: la Santa dei casi impossibili” per la regia e adattamento di Agostino De Angelis, promossa dall’Arcidiocesi di Catania nella persona di S.E. Mons. Luigi Renna, dal Rettore del Santuario Padre Massimiliano Parisi e organizzata dall’Associazione Culturale ArcheoTheatron.

L’evento del 19 maggio si colloca in un percorso nazionale di promozione e valorizzazione, ideato dallo stesso De Angelis, che unifica la storia dei Santi nella tradizione religiosa cristiana, con i luoghi di culto ad essi collegati; il regista infatti, è già noto a Catania per aver realizzato nella Badia di Sant’Agata un adattamento su Sant’Agata, in occasione dei festeggiamenti della Santa Patrona, e altre rappresentazioni teatrali su testi classici, per questo Padre Massimiliano Parisi ha accolto con piacere l’adattamento proposto dal regista, collocandolo all’interno degli incontri delle celebrazioni della festa di Santa Rita.

La rappresentazione, attraverso la voce di Agostino De Angelis, l’accompagnamento al pianoforte di Giovanni Pappalardo, il canto del tenore Pietro Di Paola, l’accompagnamento all’organo di Maria Concetta Busà e la proiezione di immagini e filmati incentrati sulla vita e la Storia di Santa Rita, darà risalto ad una delle più venerate ed invocate figure della santità cattolica, per i prodigi operati e per la sua umanissima vicenda terrena, tanto da annoverarle il titolo di “Santa dei casi impossibili”, cioè di quei casi clinici o di vita, per cui non ci sono più speranze e che con la sua intercessione, tante volte miracolosamente si sono risolti.

Visite: 618
0
Disservizi al Pte di Pachino rimasto senza medici: Udicon e Codacons fanno fronte comune

Udicon e Codacons fanno fronte per scongiurare la chiusura del Presidio territoriale d'emergenza di Pachino. Nella struttura sanitaria di contrada Cozzi da tempo non vengono garantiti tutti i turni per carenza di personale medico e, nei prossimi giorni, si rischia la chiusura temporanea e l'accorpamento al Pte di Rosolini. Il presidente di Udicon Sicilia, Salvatore Lorefice, ha già lanciato nei giorni scorsi un appello alle istituzioni sanitarie affinché possa essere trovata una soluzione tempestiva per scongiurare che il territorio della zona sud della provincia rimanga scoperto di una importante servizio sanitario. A sposare la battaglia di Udicon anche Codacons, rappresentata in provincia dal legale Bruno Messina. "Non si può sottacere - hanno dichiarato Salvatore Lorefice e Bruno Messina - e rimane inermi di fronte al declino della sanità. Chiederemo ai rappresentanti politici di questo territorio, regionali e nazionali, di presentare - se opportuno - interrogazioni parlamentari per sollecitare chi detiene la responsabilità di trovare una soluzione efficace in tempi celeri per garantire il funzionamento della struttura sanitaria".

Visite: 629
0
Avviato il piano di pulizia e bonifica delle spiagge libere comunali

“Abbiamo avviato in queste settimane il piano di pulizia e bonifica delle spiagge libere comunali” comunica la sindaca di Avola Rossana Cannata specificando che per “spiaggia di Gallina” si è reso necessario l’intervento dei mezzi meccanici. Il brutto tempo di questi mesi non ha consentito al momento di intervenire a pieno ritmo: mareggiate, forti raffiche di vento e temporali sono previsti anche nei prossimi giorni impedendo così una programmazione definitiva. Oggetto degli interventi anche le zone di accesso alle spiagge (Tremoli, Cicirata, Piccio, Borgo marinaro, Logghia, Pantanello) e numerosi lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria per consentire a cittadini e turisti di trascorrere una serena stagione estiva Avolese.

Visite: 632
0
PREMIO MUSICALE “CORRADO MARANCI” – SIRACUSA XVI Edizione 2023

Si terrà domenica prossima (21 maggio) alle ore 19, all’Urban Center di via Nino Bixio 1, la XVI edizione del Premio Musicale, intestato al noto maestro siracusano Corrado Maranci.
Patrocinata dal Comune, la manifestazione è organizzata dall’Associazione Musicale “Cori di Val d’Anapo”, presieduta da Tonino Bonasera, cantante di musica popolare e protagonista di numerose tournée in tutto il mondo, coadiuvato dallo scrittore Corrado Di Pietro, nella qualità di direttore artistico.
Anche quest’anno i riconoscimenti sono andati a rinomati artisti del panorama musicale regionale e nazionale: il compositore e chitarrista Tom Sinatra, per la musica world; il fisarmonicista Ivano Biscardi, per la musica classica; il cantante e batterista Roberto Catanzaro, per la musica leggera; il sassofonista Fabio Tiralongo, per la musica jazz; il virtuoso del pianoforte Antonio Canino; la cantante Giusy Schilirò, per la musica popolare; il soprano Marianna Cappellani, per la musica lirica; il gruppo folkloristico Palmarum Insula, per la musica folk; il pianista William Leni, per la musica classica. Il Premio Maranci Giovani è andato al giovanissimo batterista siracusano Anthony Gianni.
Il premio speciale per il teatro e il cinema è stato assegnato all’attore e regista Bruno Torrisi.
La cerimonia di premiazione sarà condotta dalla storica presentatrice del Premio, Denise Spicuglia.

Visite: 636
0
Il neurologo Restivo presso il poliambulatorio Campisi

È sulla base dell’alta professionalità che selezioniamo gli specialisti per il nostro Poliambulatorio ad Avola. Tra questi, il Dott. Domenico Antonio RESTIVO, Neurologo, è in particolar modo conosciuto per essere stato il primo in Italia a scoprire una rara complicanza neurologica legata all’infezione da Coronavirus.

Per via della sua grande esperienza, nel corso degli anni, il dottore ha inoltre partecipato in qualità di docente, moderatore e relatore a numerosi corsi e congressi – nazionali e internazionali – di Neurologia, Neuroscienze, Neuroriabilitazione.

Presso il Poliambulatorio Campisi, il Dott. RESTIVO è disponibile per visite specialistiche e trattamenti riguardanti nello specifico: Neuroriabilitazione, infiltrazioni con tossina botulinica, diagnosi e trattamento dei disordini del movimento,trattamento dei disturbi della deglutizione da patologie neurologiche, diagnostica e trattamento delle neuropatie periferiche, dolore neuropatico, neuropatia diabetica e complicazioni neurologiche da diabete mellito.

Visite: 962
0
ASP SIRACUSA INAUGURA ALL’OSPEDALE UMBERTO I L’APERTURA DELLA BANCA DEL LATTE UMANO DONATO

Giovedì 18 maggio 2023 alle ore 11,30 si svolgerà all’ospedale Umberto I di Siracusa la cerimonia di inaugurazione della Banca del Latte Umano Donato. 
 
Le Banche del Latte Umano Donato (BLUD) sono strutture create con lo scopo di selezionare, raccogliere, trattare, conservare e distribuire il latte umano donato da mamme ritenute idonee, che verrà successivamente utilizzato per specifiche necessità mediche nei centri di neonatologia, servizi di pediatria e presso il domicilio di pazienti per i quali ci sia una giustificata indicazione.
 
Il servizio è allocato al primo piano dell’ospedale di Siracusa in locali (ex Direzione sanitaria) ristrutturati ed adeguati con arredi e apparecchiature donati dal Rotary Club Siracusa Monti Climiti e da Isab-Lukoil con la partecipazione attiva dell’Associazione Gruppo Mamme Siracusa.
 
All’evento, che sarà presentato nella hall dell’ospedale Umberto I dal commissario straordinario dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra e dal direttore del reparto UTIN e Neonatologia Massimo Tirantello, saranno presenti il presidente nazionale delle Banche del Latte Umano Donato Guido Moro e il presidente nazionale UNICEF Carmela Pace.

Visite: 597
0
DOMANI SU CANALE5 INTERVISTA ALLA PRESIDENTE PATRIZIA MAIORCA

Domani sabato 13 maggio alle 20,40 su Canale5, nel corso della trasmissione Striscia La Notizia, all’interno di Ambiente Ciovani, a cura di Cristian Paraskevas, andrà in onda una intervista alla Presidente dell’Area Marina Protetta Plemmirio, Patrizia Maiorca, sulla importanza del fermo biologico per il prelievo dei ricci di mare e sulle esigenze correlate al mantenimento del delicato equilibrio dell’ecosistema marino.
<<Cogliamo l’occasione – afferma la presidente Maiorca – per ricordare l’importanza del fermo biologico per il ripopolamento dei ricci, una pratica, non a caso, vietata tutto l’anno in Area Marina perché si tratta di una delle specie ittiche maggiormente esposte a stress da prelievo. Ricordiamo che privarsi di una prelibatezza culinaria per un periodo di tempo limitato, significa ottenere in cambio la felicità di immergersi in un mare in buona salute>>.

Visite: 617
0

Inviato da il in Cronaca
Priolo: Trovato morto nella sua abitazione

E' giallo a Priolo per la morte di Sebastiano Basiricò, 42 anni trovato oggi dagli agenti del Commissariato morto nella sua abitazione a Priolo Gargallo. I poliziotti hanno segnalato il decesso al pm di turno che ha disposto un'ispezione cadaverica da parte del medico legale. A quanto si apprende da fonti investigative, sul corpo non sarebbero stati riscontrati segni di violenza. Incerta la causa del decesso, si sarebbe trattato di un improvviso malore oppure di un suicidio? Aperte le indagini

Visite: 780
0
Marzamemi è pronta! Sarà Giugno del Thunnus Thynnus Fest e del Festival del Pesce Azzurro

Marzamemi tra tonno rosso e pesce azzurro, nella quarta settimana di giugno. Mercoledì 21 ed giovedì 22 saranno i giorni di Thunnus Thynnus Fest, la storia di uomini del mare e la tradizione del tonno rosso, protagonisti nella Tonnara. Tra degustazioni, parole ed esperienze, protagonista sarà il Tonno Rosso, prodotto dell’eccellenza culinaria per la sua raffinatezza. L’evento nasce dalla collaborazione attiva e proficua tra la Pro Loco di Marzamemi, lo chef Alfio Visalli, l’associazione Sinergie Mediterranee, rappresentata dalla dottoressa Romano Roberta e l’associazione, Blu Lab Academy. Il Re del Mare Mediterraneo, si esalta a Marzamemi con una prima assoluta che si prefigge l’obiettivo di promuovere, nella sua naturale architettura, la Tonnara, la storia e la preziosità del Tonno Rosso e delle sue uova, la Bottarga.
Il Festival desidera rafforzare e motivare le tante iniziative che anche la Regione Siciliana ha avviato già da qualche anno. Basti ricordare l’Accademia del Tonno Rosso o ancora la Strada siracusana del Tonno Rosso. Un’esperienza di gusto e cultura tra menù dedicati e vini selezionati, live cooking e laboratori sensoriali.
E possiamo sin da subito ringraziare per la sua partecipazione al Festival Thunnus Thynnus lo chef Ciccio Sultano, il quale ha da sempre dedicato spazio e ricerca al tonno rosso ed alla Bottarga. Ma il palco del festival vedrà altresì gli chef Seby Sorbello, lo chef Claudio Ruta e altri noti nomi del panorama culinario che sveleremo a breve. Per partecipare al primo Fest Thunnus Thynnus sarà necessario acquistare un ticket di ingresso, che consentirà agli ospiti di accedere alle degustazioni Food and Wine, di partecipare all’area cooking show e di visitare la Tonnara di Marzamemi. Il contributo è di 20,00 Euro acquistabile sin da Giovedi 11 Maggio su Event Tribe o presso il botteghino ufficiale del Festival.
Dal venerdì alla domenica della quarta settimana di giugno, poi, il Festival del Pesce Azzurro che avrà anche momenti di spettacolo come sabato 24 giugno, con il concerto di Peppe Arezzo e Carlo Muratori mentre Andy Luotto, sarà protagonista degli show cooking del fine settimana. Pesce azzurro che troverà la sua esaltazione nelle degustazioni, le master class e gli eventi culinari che saranno l’elemento forte della tre giorni del Festival, assieme alla FIC -la Federazione Italiana Cuochi- sezione di Siracusa, la Strade del Vino di Noto, l’Enoteca Regionale Siciliana

Visite: 607
0
La 58esima Stagione di Rappresentazioni classiche Tutto esaurito per il debutto del Prometeo Incatenato di Eschilo

Lunghi applausi e tutto esaurito al Teatro Greco di Siracusa per il debutto del Prometeo Incatenato di Eschilo, lo spettacolo che ha inaugurato la 58esima Stagione di rappresentazioni classiche. Oltre 4500 persone hanno applaudito l’opera diretta da Leo Muscato, nella traduzione di Roberto Vecchioni, questa sera tra il pubblico in teatro, con Alessandro Albertin nel ruolo di Prometeo.

Ambientato in un “finis terrae, in un tempo sospeso e lontanissimo”, con “pochi elementi simbolici, consumati dallo scorrere delle stagioni e degli anni che raccontano agli spettatori un’epoca tecnica esaurita e fallita”, Prometeo Incatenato resterà in scena fino al 4 giugno.

“Il Prometeo incatenato è un’opera che parla agli spettatori di ogni epoca perché il protagonista incarna l’archetipo dell’eroe che si schiera contro i più forti per difendere i più deboli – sono le parole di Leo Muscato, alla prima regia al Teatro Greco di Siracusa - . È un padre disposto a qualunque cosa pur di proteggere un figlio particolarmente fragile. Quando ho iniziato a studiare questo testo per immaginarne una messa in scena, mi è stato subito chiaro che avremmo dovuto incatenare Prometeo in un luogo metaforico a una rupe simbolica. Spingendo il pedale dell’acceleratore sul tema centrale del progresso umano, ho cominciato a immaginare questo luogo come un’area industriale dismessa da così tanto tempo, da essere ormai stata integrata dall’ambiente circostante. Tutto è arido, arrugginito e ogni cosa trasuda abbandono”.

Nel cast dello spettacolo, insieme ad Alessandro Albertin anche Silvia Valenti (Bia), Davide Paganini (Kratos), Michele Cipriani (Efesto), Alfonso Veneroso (Oceano), Deniz Ozdogan (Io), Pasquale di Filippo (Ermes). Il coro delle Oceanine è formato dalle corifee Silvia Benvenuto, Letizia Bravi, Gloria Carovana, Maria Laila Fernandez, Valeria Girelli, Elena Polic Greco, Giada Lorusso, María Pilar Pérez Aspa e Silvia Pietta e dalle coreute Giulia Acquasana, Marina La Placa e Alba Sofia Vella. La drammaturgia è di Francesco Morosi, le scene sono di Federica Parolini, i costumi di Silvia Aymonino, le musiche di Ernani Maletta, la direzione del coro di Francesca Della Monica, le coreografie di Nicole Kehrberger, le luci di Alessandro Verazzi; Elena Polic Greco è la responsabile del coro. Assistente alla regia è Marialuisa Bafunno, assistente scenografo è Anna Varaldo, assistente costumista è Maria Antonietta Lucarelli, direttore di scena è Mattia Fontana.

Domani sera, 12 maggio, alle 19, debutto per Medea di Euripide con la regia di Federico Tiezzi, nella traduzione di Massimo Fusillo. A interpretare Medea è Laura Marinoni.

La 58esima Stagione di rappresentazioni classiche al Teatro Greco ha il sostegno di Unicredit banking partner, di Urban Vision come media partner, e di Aeroporti di Roma che la Fondazione INDA ringrazia, come ringrazia i molti mecenati, aziende e privati, che anche quest’anno con una donazione liberale nel quadro dell’Art bonus hanno voluto essere al suo fianco.

Visite: 625
0
“Noi Laudicino”, quando la famiglia diventa un’Arte. Alla Pinacoteca comunale di Pachino, splendida esposizione di Nicola e Vincenzo Laudicino

Le splendide tele dipinte ad olio, del padre, si uniscono ai bassorilievi del figlio, riproduzioni magistrali dei luoghi e dei palazzi storici del nostro territorio. È una mostra che parla di famiglia, di amore per questa terra, di bellezza e di arte quella allestita nei locali della Pinacoteca comunale di Pachino, in via Unità 110. “Noi Laudicino”, un’esposizione voluta da Vincenzo Laudicino dove è possibile ammirare non solo i bassorilievi di quest’ultimo ma anche le tele del padre, Nicola, scomparso due anni fa.

Un binomio di inestimabile valore quello che si respira tra le opere esposte: da una parte la vivacità dei colori delle tele dipinte ad olio, dall’altra la bellezza dei nostri monumenti, dalle Chiese Madri di Avola e Pachino alla Tonnara di Avola, passando per Marzamemi. “Noi Laudicino” fonde in un tutt’uno due generazioni e lo fa in maniera egregia, rendendo omaggio soprattutto al padre Nicola che ha decorato e restaurato dipinti di tantissime case gentilizie. Diverse le abitazioni restaurate ad Avola, diversi i soffitti di interni ripristinati in case nobiliari. È negli anni Settanta che si dedica poi alla pittura ad olio, con la realizzazione delle splendide tele che possiamo, oggi, ammirare.

«È stato mio padre a voler ricordare il talento di mio nonno – ha sottolineato Laura Laudicino, nipote di Nicola e figlia di Vincenzo – Originario di Pachino, mio nonno ha vissuto gran parte della sua vita ad Avola ed è per questo che al centro delle opere di mio padre ci sono entrambe le città, per rendere omaggio ad ambedue i territori. Organizzare questa mostra ci è sembrato il modo migliore per far conoscere queste opere a quante più persone possibili, anche perché i bassorilievi, realizzati da mio padre, riproducono luoghi e palazzi storici delle nostre zone, di Pachino, di Avola, di Marzamemi. Mio padre è cresciuto ad Avola ma vive da 50 anni a Pachino, città che ama e per la quale si è sempre prodigato».

L’attività artistica di Vincenzo è comunque sempre in fermento. I bassorilievi, realizzati in pasta di ceramica, e in alcuni casi in gesso o in legno, raffigureranno presto anche altri territori: è infatti in programma la realizzazione di opere relative a Portopalo, Noto e Pozzallo.

Per visitare la mostra, ospitata presso i locali della Pinacoteca comunale di Pachino, ci sarà tempo fino al 15 maggio, con questi orari:

- Fino a giorno 11 maggio: 10:00-13:00/17:00-20:00
- Da giorno 12 a giorno 14: 10:00-13:00/17:00-22:00
- Giorno 15 maggio: 10:00-13:00/17-20:00

Visite: 672
0
Da oggi è Ufficiale, è nata la A.S.D. STELLA MARIS AVOLA 2023

Oggi pomeriggio a Siracusa, nello Studio del Consulente, il Sig. Danilo  Mirabella, è nata ufficialmente una nuova Società Calcistica Avolese, la A.S.D. STELLA MARIS AVOLA 2023 del Presidente Carmelo Di Pietro 

Da parte nostra i migliori AUGURI ed un grosso in bocca al lupo a questo nuovo gruppo che sta formandosi, augurando le migliori fortune e, che possa raggiungere al più presto i traguardi prefissati.

Nella foto sotto, il Presidente Carmelo Di Pietro insieme al Consulente Danilo Mirabella.

Visite: 643
0
Caro affitti, Spada: “Il diritto allo studio non è una barzelletta. Dal ministro Valditara battute sulla pelle dei giovani”

“Il diritto allo studio è un principio costituzionale fondamentale per gli studenti italiani ma purtroppo, troppo spesso, ci troviamo ad affrontare questo tema con battute superficiali e senza alcuna utilità”.

Così Tiziano Spada, deputato regionale del Pd, sulle affermazioni del ministro dell’Istruzione, Giuseppe Valditara, riguardo al caro affitti e alla scelta degli studenti di frequentare le città di centrosinistra.

Affermazioni giudicate “offensive e fuori luogo” dal parlamentare regionale Spada, il quale commenta che se il ministro avesse espresso tali pensieri seriamente, avrebbe fatto luce sulle sue vere intenzioni politiche.

“È assurdo pensare che si possa rispondere a un problema così serio con una battuta stupida - aggiunge Spada - eppure questo accade ogni giorno. Gli studenti italiani hanno bisogno di soluzioni reali e concrete, non di battute che non risolvono nulla e dimostrano solo l'incompetenza di coloro che le fanno. Il diritto allo studio non è un argomento da prendere alla leggera ma purtroppo sembra che alcune persone non lo capiscano. Se vogliamo migliorare l'istruzione in Italia, dobbiamo iniziare ad affrontare questo problema in modo serio e competente”.

A detta del deputato regionale, infatti, “gli studenti italiani hanno bisogno di un sistema educativo che li supporti e li prepari per il futuro. Serve un impegno concreto per migliorare la qualità dell'istruzione e garantire a tutti gli studenti il diritto di accedere a essa”.

“Il diritto allo studio - conclude Spada - è insomma un tema troppo importante per essere affrontato con battute superficiali e dobbiamo tutti impegnarci al fine di garantire agli studenti un futuro migliore attraverso un sistema educativo di qualità e accessibile a tutti”.

Visite: 635
0
Area Marina Protetta del Plemmirio: Approvato il nuovo Disciplinare Integrativo al REO 2023

Il nuovo Disciplinare Integrativo al Regolamento di Esecuzione e Organizzazione, in sigla REO, dell’Area Marina Protetta Plemmirio è stato approvato dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ed è stato pubblicato, e pubblicizzato nella sua interezza, sul sito istituzionale dell’ente che gestisce la riserva marina siracusana.
Le principali novità del Disciplinare Integrativo 2023 sono date da: la previsione di una zona “buffer” (barriera ndr), costituita da una fascia di duecento metri dal perimetro della zona A dell’AMP Plemmirio; un mese di fermo biologico in più previsto nel mese di dicembre e l’aggiornamento di alcuni corrispettivi e sanzioni, che, in alcuni casi, hanno subito qualche modifica a seguito di un’attenta valutazione da parte dell’ente gestore soprattutto per la zona sottoposta a riserva integrale.
L’area buffer della zona A, prevista su indicazione del Ministero, si è resa necessaria per ottenere una maggiore e più completa protezione dell’area, come è specificato nel Disciplinare Integrativo, “al fine di evitare sconfinamenti con i mezzi nautici e/o con gli attrezzi da pesca”.
L’estensione del periodo di fermo biologico, previsto dall’art. 20 comma 10 del REO, si legge nel nuovo Disciplinare Integrativo è stata prevista “al fine di consentire la ripresa delle risorse soggette a prelievo della pesca sportiva e ricreativa, ed in base alle risultanze ottenute dagli studi di monitoraggio effettuati”; pertanto ai già previsti mesi di maggio e giugno, è stato aggiunto anche il mese di dicembre.
Infine, a ulteriore presidio della zona A, in sinergia con la locale Capitaneria di porto, sono state istallate due modernissime telecamere “termiche” in grado di seguire le tracce di “calore” di qualunque imbarcazione o persona che si introduca nella riserva integrale, che si aggiungono al preesistente sistema di videosorveglianza realizzato con sedici telecamere dislocate in tutto il perimetro dell’area marina, attivo giorno e notte.

Visite: 624
0
"Trame di identità" dal 12 al 14 maggio presso il Museo Bruno di Floridia

Il Museo Nunzio Bruno, nell’ambito degli eventi collaterali all’Ascensione 2023, organizza la tre giorni
Trame d’identità Da venerdì 12 maggio intero giorno a domenica 14

Venerdì 12 maggio, ore 17.00  si terrà il Convegno dal titolo C…. come, Ciuriddia, carradori, carretti e carrettieri. 

Sabato 13 maggio, alle 19.00 ci sarà la Presentazione del saggio monografico “I maestri del carretto di Sicilia” di Massimo Folisi (Ed. La moderna – Enna) mentre alle 20,00 – Magia degli Iblei con Luciano Busacca

Domenica 14 maggio alle ore 18.00 la manifestazione Fiori diVersi che racconta i Cento anni di poesia a Floridia
Antologia di poeti floridiani (Ed. Xiridia)

Visite: 636
0
Vai all'inizio della pagina