R.S.A. Radio Sicilia

Gruppo Marescalco Editore

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Archivio
    Archivio Contiene un elenco di blog che sono stati creati in precedenza.
  • Accesso
    Login Modulo Login
“Il Gattopardo”, dal 15 giugno l’allestimento del set in piazza Duomo

A partire da giovedì prossimo (15 giugno) inizieranno, in piazza Duomo, i lavori per l’allestimento del set della serie “Il Gattopardo”, la maxi produzione Netflix realizzata sul capolavoro di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Le riprese si svolgeranno dal 26 giugno all’1 luglio.
Ne dà notizia la Film Commission comunale, che sta collaborando con la Indiana Production nei rapporti con gli enti, le aziende e le maestranze locali e nella pianificazione di quanto necessario affinché tutto si svolga senza ostacoli.
La serie sarà trasmessa in 190 Paesi. Il set occuperà circa metà della piazza e sarà smontato entro l’8 luglio. La Film Commission confida «nella collaborazione e nella condivisione del progetto cinematografico internazionale da parte dei residenti, delle attività commerciali di piazza Duomo e delle vie limitrofe, dei settori dedicati ai turisti e ai loro tour in Ortigia nel periodo indicato».
Durante i giorni di riprese, l’accesso in piazza Duomo sarà regolamentato.

Visite: 718
0
NUOVO PRONTO SOCCORSO DI AVOLA, UNA ECCELLENZA PER LA ZONA SUD E PER L’INTERA PROVINCIA DI SIRACUSA

Con la benedizione di don Francesco delegato dal vescovo di Noto e di don Eugenio cappellano degli ospedali di Avola e Noto, questa mattina il commissario straordinario dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra assieme al sindaco di Avola Rossana Cannata ha tagliato il nastro del nuovo Pronto Soccorso dell’ospedale Di Maria di Avola. 
E’ stato un momento di festa per la cittadinanza avolese al quale hanno partecipato accanto al commissario straordinario Ficarra e al direttore sanitario Salvatore Madonia, i deputati nazionali e regionali del Siracusano, i sindaci e rappresentanti dei comuni della zona sud, autorità civili, militari e religiose, rappresentanti del terzo settore, delle organizzazioni sindacali, i direttori sanitari e amministrativi dell’ospedale di Avola Noto Antonio La Ferla e Paolo Emilio Russo e degli altri ospedali della provincia, direttori dei Distretti, Dipartimenti, dirigenti medici, infermieristici, amministrativi, tecnici, ausiliari dell’Azienda e cittadini.
 La nuova sede è stata realizzata nei locali contigui al vecchio Pronto Soccorso che già da domani entrerà in funzione. Si è proceduto con la riconfigurazione della viabilità per l’accesso delle ambulanze e dei mezzi di soccorso, alla realizzazione di un moderno ed efficiente Pronto soccorso dotato di strumentazione e apparecchiature all’avanguardia, costituito da una nuova camera calda all’entrata per l’accesso dei mezzi di soccorso, dai locali per l’accettazione, l’attesa, il triage, una camera a pressione negativa per l’isolamento, la stanza rosa, ambulatori e sale distinti nei colori del triage per le cure e la gestione delle emergenze, puntando al miglioramento della ricettività del Pronto Soccorso e incrementandone spazi e livelli di servizio nel rispetto degli standard e delle linee guida in materia.
Nel vecchio pronto soccorso nei prossimi giorni saranno avviati i previsti lavori di ristrutturazione e adeguamento che una volta completati consentiranno di fornire al nuovo Pronto soccorso, essendo contigui, ulteriori spazi e locali disponibili a tutti i servizi dell’Area di Emergenza.  
Il commissario straordinario Salvatore Lucio Ficarra, nel salute le autorità e tutti gli intervenuti, ha espresso parole di ringraziamento per l’Ufficio Tecnico e per tutti i dirigenti e il personale delle Unità operative che hanno consentito di raggiungere questo importante traguardo: “Realizzare questo Pronto soccorso – ha detto - così come tutti gli altri servizi che abbiamo aperto, dalla Pediatria, alla Ginecologia e Ostetricia per citarne soltanto alcuni, alle nomine dei primari, dei coordinatori delle professioni sanitarie e infermieristiche, agli incarichi di Funzione, nonostante le difficoltà di tre anni di pandemia – ha detto il commissario straordinario – significa avere dato alla zona sud e a tutta la provincia di Siracusa un servizio di altissimo livello per la gestione della sanità dell’intero comprensorio. Ringrazio tutte le autorità, la presenza dello Stato è fondamentale, un segnale importante di collaborazione e di sinergia fra tutte le Istituzioni della provincia”. 
“Oggi scriviamo una pagina di storia in questo presidio ospedaliero – ha detto il sindaco di Avola Rossana Cannata – Personalmente, con questa Direzione, ho avuto il piacere e l’onore di portare avanti tante battaglie, e questa è una vittoria per un territorio intero, quello siracusano, perché l’ospedale di Avola/Noto è un ospedale DEA di I livello in una zona sud che ancora doveva vedere attuare la nuova rete ospedaliera, che con questa Direzione e col Governo regionale abbiamo portato avanti. Oggi ne vediamo i frutti con l’apertura di altri reparti. Avere una rete ospedaliera che funziona, efficace ed efficiente, significa portare servizi riqualificando la sanità nei territori. L’apertura di questo nuovo Pronto soccorso è la testimonianza di come la buona politica e la buona sanità riescono insieme a portare avanti obiettivi importantissimi per i cittadini”.  
 “La sanità pubblica è sempre più centrata sulla gestione della Urgenza ed Emergenza – ha detto il direttore del Pronto soccorso Dario Chiaramida – ed è proprio per questa ragione che il comparto dell’emergenza ha assunto un ruolo centrale nella gestione e nello sviluppo dei nostri presidi ospedalieri. Il nuovo Pronto soccorso di Avola, che si snoderà nei suoi tre tronconi Front office, Osservazione Breve Intensiva e Medicina d’Urgenza, congiuntamente all’impegno aziendale di formazione di una equipe medico-infermieristica moderna e competente, è un successo dell’Asp di Siracusa che mira alla virtuosa gestione della sanità di questa provincia”.

Visite: 654
0
Antonio Nicita nominato vicepresidente del gruppo dei senatori del PD

Il siracusano Antonio Nicita è stato nominato oggi vicepresidente del gruppo dei senatori PD nel nuovo ufficio di presidenza. La nomina di Nicita arriva dall’assemblea del gruppo del Pd al Senato, su proposta del presidente Francesco Boccia. Insieme a Nicita sono stati eletti Alfredo Bazoli, Beatrice Lorenzin, Franco Mirabelli. “Ringrazio il Presidente e i colleghi e le colleghe del gruppo PD al Senato”, commenta Nicita in un post su Facebook.

Visite: 668
0
LENTINI – RISSA SU STRADA – LA POLIZIA DI STATO ARRESTA TRE PERSONE

Questa mattina, alle ore 01,15, agenti del Commissariato di P.S. di Lentini sono intervenuti in via Gaeta per una rissa che vedeva coinvolte quattro persone.
I poliziotti, con non poche difficoltà, riuscivano a separare i contendenti e, nell’occorso uno di questi, approfittando del contesto ancora animato, riusciva ad allontanarsi facendo perdere le sue tracce.
Gli altri tre, un uomo di 47 anni, un altro di 26 ed una donna di 49 anni, tutti già conosciuti alle forze di polizia, dopo essere stati accompagnati al pronto soccorso per le ferite riportate, sono stati arrestati per i reati di rissa aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.
Dopo le formalità di rito e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria i tre arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.
I motivi della rissa sono ancora al vaglio degli investigatori.

Visite: 725
0
Classe ‘98: trovato con 3 kg di stupefacenti arrestato dai Carabinieri di Siracusa

Convalidato l’arresto nei confronti di S.P. Classe ‘98, trovato a seguito di un controllo su strada da parte del Comando provinciale dei carabinieri di siracusa in possesso di 3 kg di sostanza stupefacente del tipo cocaina suddivisa in tre involucri dal un kg ciascuno.
A seguito di tale ritrovamento sulla persona la perquisizione è stata estesa anche alla abitazione del soggetto posto già in stato di arresto, in tale circostanza i militari dell’arma hanno rinvenuto ulteriore stupefacente de tipo hashish pari a 38gr e marijuna  pari a 65 gr e trovate tra l’altro  due pistole. Dall’interrogatorio alla convalida dell’arresto il passaggio è stato breve
Il giovane difronte al GIP del tribunale di Siracusa si è avvalso della facoltà di non rispondere, ma facendo una dichiarazione spontanea
ha spiegato i motivi che lo avevano indotto ad avere questa sostanza stupefacente (sia quella ritrovata all’interno di uno zaino da lui indossato e sia quella ritrovata a casa) nulla invece ha dichiarato in ordine alla detenzione di armi.
A seguito di tale interrogatorio il GIP aretuseo, accogliendo le argomentazioni difensive formulate dalla difesa dell’indagato sostenuta dall’Avvocato Natale Vaccarisi che ha puntato il dito sulla assoluta incensuratezza dell’attentato e sulla mancanza di carichi pendenti,
ha disposto per il giovane siracusano la misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa degli ulteriori accertamenti

Visite: 713
0
Pienamente operativo il nuovo Direttivo della Camera Penale “Pier Luigi Romano” di Siracusa

Dopo le elezioni, avvenuto a fine anno è pienamente operativo il Direttivo composto dal Presidente Avv. Dina D’Angelo dal vice presidente Avv. Natale Vaccarisi dal segretario Avv. Eliana Vinci e dal tesoriere Avv. Aurora Cataudella oltre che dall’Avv. Giuseppe Gurrieri.
Operatività che è stata sin da subito messa in campo con l’organizzazione di eventi formativi che hanno riguardato soprattutto la riforma Cartabia, entrata in vigore il 31 dicembre 2022, che tante modifiche ha apportato al processo penale ed anche all’ esecuzione della pena , con la istituzione di nuovi orizzonti alle pene alternative alla detenzione. 
Con la collaborazione dei componenti del collegio dei probiviri composto dall’Avv. Silvia Milluzzo, dall’Avv. Fabiola Fuccio, dall’Avv. Giuseppe Lantieri e dall’Avv. Antonio Zizzi, la Camera Penale di Siracusa ha già preso parte al congresso nazione tenutosi a Rimini nel febbraio scorso al fine di essere sempre presenti non solo per il foro Siracusano ma anche al fine di  relazionarsi a livello nazionale con le altre camere penali.

Visite: 609
0
Palmina Suma è la nuova Coordinatrice eventi del Gruppo Marescalco Editore.

Entra a far parte del Gruppo Marescalco Editore, con il ruolo di Coordinatrice eventi, Palmina Suma, professionista avolese. Figura nota nel territorio nell’ambito dell’organizzazione di eventi musicali, con la sua esperienza darà un contributo importante al nostro team.

La Direttrice Artistica RSA Maria Rosa Roccaro, la Direttrice della testata giornalistica Esagonoilgiornale Stefania Calanni, l’Editore di Gruppo Marescalco Editore Corrado Marescalco e tutta la redazione le danno il benvenuto augurando buon lavoro.

Visite: 867
0
LENTINI – NON ACCETTA LA FINE DELLA STORIA, ARRESTATO UN UOMO PER AVER INCENDIATO IL GARAGE DELL’EX COMPAGNA

Nella serata di ieri, agenti del Commissariato di P.S. di Lentini hanno arrestato un lentinese di 50 anni, già conosciuto alle forze di polziia, per aver incendiato l’interno di un garage sito in un condominio.
In specie, i Poliziotti sono stati chiamati dalla vittima perché il suo garage è poco distante dalla sede del Commissariato.
Giunti sul posto gli agenti diretti dal dott. Sciacca hanno sorpreso il cinquantenne che, dopo aver accatastato dei cartoni all’interno del locale, aveva appiccato il fuoco ed aveva anche spostato l’autovettura dell’ex compagna l’interno del garage per danneggiare anche il mezzo.
Il tempestivo intervento ha consentito agli agenti di spegnere le fiamme ed evitare che le stesse si propagassero all’interno del garage ove erano collocate anche delle batterie per un impianto fotovoltaico che avrebbero potuto ulteriormente alimentare il rogo.
I motivi del pericoloso gesto sono da ricercare nella fine del rapporto sentimentale tra i due e nel profondo rancore che ancora covava nell’uomo.
Dopo le incombenze di legge e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente l’arrestato è stato posto ai domiciliari.

Visite: 738
0
ASP SIRACUSA INAUGURA L’8 GIUGNO IL NUOVO PRONTO SOCCORSO DI AVOLA

Giovedì 8 giugno 2023 alle ore 11,30 si svolgerà la cerimonia di inaugurazione del nuovo Pronto Soccorso del presidio ospedaliero G. Di Maria di Avola. 

La nuova sede è stata realizzata nei locali contigui all’attuale Pronto soccorso e gli importanti interventi di ristrutturazione, adeguamento e ampliamento sono stati programmati in due step al fine di assicurare regolarmente il funzionamento del P.S. durante i lavori, puntando al miglioramento della ricettività del Pronto Soccorso e incrementandone gli spazi e i livelli di servizio nel rispetto degli standard e delle linee guida in materia. 
Il trasferimento del PS nei nuovi locali consentirà la realizzazione del secondo step con la ristrutturazione dei locali attualmente in uso per l’ampliamento del PS in entrambe le strutture. Si è proceduto con la riconfigurazione della viabilità per l’accesso delle ambulanze e dei mezzi di soccorso, alla realizzazione di una nuova camera calda, dei locali per l’accettazione, l’attesa, il triage, una camera a pressione negativa e gli ambulatori per le cure e la gestione delle emergenze.

Visite: 1004
0
SIRACUSA – SI È CONCLUSO IL CICLO DI INCONTRI DI LEGALITÀ NELLE SCUOLE DI SIRACUSA E PROVINCIA – ORGANIZZATI 81 EVENTI IN ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO

Con l’incontro tenutosi presso l’aula magna dell’Istituto “Giuseppe Bianca” diretto dalla Preside Lucia Barbiera, si è concluso il ciclo di incontri nelle scuole di Siracusa e provincia, promosso dalla Questura di Siracusa in sinergia con l’Ufficio Scolastico Provinciale.
L’Ufficio per la Comunicazione della Questura di Siracusa (composto dal responsabile Tommaso Bellavia, da Santina Genovese e da Roberto Damiani) e i Dirigenti dei Commissariati distaccati hanno tenuto, nel complesso, 81 incontri che hanno visto una vasta partecipazione di studenti.
Gli eventi sono stati calibrati in relazione all’età dei ragazzi che sono stati coinvolti in discussioni sull’importanza del rispetto delle regole e delle leggi, sull’utilizzo consapevole dei social network, sul fenomeno del bullismo e del cyber bullismo, sulla prevenzione ed il contrasto allo spaccio di droga, sul fenomeno della criminalità organizzata di tipo mafioso e sul significato dell’impegno antimafia.
In particolare, su indicazione del Questore Benedetto Sanna, è stato approfondito il tema della lotta alla vendita ed al consumo degli stupefacenti, nella convinzione che sia necessario ridurre l’offerta, con l’azione repressiva delle forze di polizia che quotidianamente denunciano spacciatori e sequestrano stupefacenti e, parimenti, abbattere la domanda, con un’azione preventiva diretta ai più giovani.

Visite: 780
0
La Pace e Ulisse, l’ultima Odissea Agevolazioni per scuole di danza, accademie di ballo e scuole di teatro Il 2 luglio “Giornata siracusana”

Nuove agevolazioni per assistere alle rappresentazioni classiche al Teatro Greco di Siracusa. Considerata la grande attesa per i debutti della Pace di Aristofane e dello spettacolo Ulisse, l’ultima Odissea, la Fondazione INDA ha deciso di incrementare il numero di date nelle quali sono previsti prezzi speciali per l’acquisto dei biglietti. Le agevolazioni sono rivolte sia ai residenti in tutti i comuni della provincia di Siracusa sia ad allievi e docenti delle scuole di danza, delle accademie di ballo e delle scuole di teatro siciliane.

La Pace di Aristofane debutterà il 9 giugno e andrà in scena fino al 23 giugno con la regia di Daniele Salvo, la traduzione di Nicola Cadoni e Giuseppe Battiston nel ruolo del protagonista Trigeo. La quarta produzione di questa stagione, Ulisse, l’ultima Odissea, una creazione originale che racconta la storia di Odisseo attraverso una contaminazione di arti, debutta il 29 giugno e sarà in scena fino al 2 luglio per la regia di Giuliano Peparini su libretto di Francesco Morosi con Giuseppe Sartori nel ruolo di Ulisse.

Allievi e docenti delle scuole di danza, delle accademie di ballo e delle scuole di teatro siciliane potranno acquistare i biglietti a prezzo scontato per le recite della commedia La Pace di Aristofane in programma il 19, 21 e 23 giugno, e per le repliche dello spettacolo Ulisse, l’ultima Odissea, in programma il 29 e 30 giugno. A tal fine potranno scegliere tra due fasce di prezzo: 15 euro per il settore S e 30 euro per alcuni settori della cavea bassa del teatro. Per usufruire dell’agevolazione, gli istituti dovranno inviare entro e non oltre il 15 giugno al seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. un elenco su carta intestata dei loro allievi e docenti, redatto in ordine alfabetico.
Il ritiro dei biglietti su presentazione di un certificato di iscrizione alle scuole o all’accademia avverrà presso il botteghino del Teatro Greco, per La Pace il giorno stesso della recita prescelta; per Ulisse, l’ultima Odissea dal 25 al 28 giugno.

I residenti a Siracusa e nella provincia di Siracusa potranno acquistare i biglietti per assistere la sera del 2 luglio all’ultima replica di Ulisse, l’ultima Odissea al prezzo di 15 euro per il settore S, e di 30 euro per alcuni settori riservati nella cavea bassa del teatro. I biglietti, per un massimo di due a persona, potranno essere acquistati da mercoledì 7 giugno presso le biglietterie della Fondazione presentando un documento che attesti la residenza.

Visite: 719
0

Inviato da il in Politica
Seby Rossitto sul lungomare Tremoli

Ad Avola, le recenti mareggiate verificatesi in seguito al maltempo di questi ultimi mesi, hanno fortemente danneggiato la spiaggia del lungomare "Tremoli", privandola di sabbia e riempiendola di pietre e detriti vari. Stessa cosa, seppur in maniera minore, è avvenuta anche nel resto delle altre spiagge del litorale avolese. Ciò accade ormai da diversi decenni, con la differenza che in passato già nel mese di maggio e talvolta anche prima, le basse maree restituivano la sabbia prelevata precedentemente e violentemente alla spiaggia, rendendola già fruibile prima dell'inizio della stagione estiva. Ad oggi, ciò, non si è ancora verificato ed in attesa che "madre natura" possa nuovamente ripristinare in maniera naturale quanto danneggiato, cittadini e turisti non potranno usufruire di questo tratto di spiaggia e gli stabilimenti balneari non potranno attivare i loro servizi. Ciò comporterà una privazione e pertanto un disagio per i cittadini avolesi e per i turisti e di conseguenza un danno al turismo e all'economia della città di Avola. Occorre, allora, mettere in atto una grossa operazione di prevenzione che dovrà consistere nel salvaguardare le spiagge avolesi attraverso la realizzazione di basse scogliere artificiali (denominati frangiflutti) la cui funzione è quella di ridurre la violenza delle onde e di conseguenza evitare l'erosione delle coste. Tale operazione di posizionamento dei frangiflutti fu iniziata qualche decennio fa solo in un tratto di mare. Adesso, occorrerebbe urgentemente, far ripartire i lavori relativamente al completamento dell'opera a salvaguardia di tutta la costa di Avola. Faccio appello, quindi, all'attuale Sindaco Rossana Cannata, di attivarsi nel più breve tempo possibile, per la realizzazione di questa importante e necessaria opera pubblica che eviterebbe una volta per tutte, il problema dell'erosione di tutta la costa avolese e così mettere nelle condizioni gli stabilimenti balneari di offrire i loro servizi ai cittadini avolesi e ai turisti in largo anticipo, oltre che beneficiare gli stessi cittadini e turisti in alternativa allo stabilimento balneare di un'ampia spiaggia di sabbia cosiddetta "libera".

Seby Rossitto 
ex Consigliere comunale

Visite: 797
0
Galoppo Siracusa. Successo e divertimento tra asini, Quarter e purosangue

Un convegno di festa, un convegno di pubblico appassionato e divertito tra le corse degli asini, dei Quarter Horse e dei purosangue che hanno dato vita ad un riuscitissimo evento organizzato all'Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa, ieri venerdì 2 Giugno. Tra i giovanissimi cavalieri e le audaci amazzoni in groppa alle asinelle della fattoria Cugno Lupo, feeling immediato tra Alessia D'Amato e Teresa, che si aggiudicano l'edizione 2023 da "Cursa che schecchi". Tra i 18 scattanti e agili Quarter Horse, ha impressionato Kn Easy Lover di Alex Sciammetta che, con uno scattante sprint iniziale, ha bruciato gli avversari, resistendo sul finale a Massimo Vallone e Saul, che si sono aggiudicati la coppa del secondo posto. Il Paint Totilas, montato da Manuel Emmolo, giunge terzo. Soddisfazione per la ASD Spettacoli Equestri di Maria Purità, che ha organizzato l'evento in collaborazione con Ippomed. Questi gli eventi collaterali di un attesissimo Premio Teatro Greco-Trofeo Goffs Uk che, invece, ha indirizzato l'attenzione su di sé per l'ippica. My Life resiste in un vibrante testa a testa a Cuore Giallorosso che sfrutta il pesino assegnato in un Handicap Principale “C” sul miglio di pista grande. Negli ultimi metri sono 3 i protagonisti, ma Miss Breath cede il passo e arriva terza. A premiare con coppa, viaggio e bonus, anche i direttori di Goffs UK, Michael Orton, Bernard Condren e Gianluca Castelnuovo. Premiano anche la Maiden riservata a cavalli giovanissimi di 2 anni che apre il convegno. Qui, giocatissima al totalizzatore, con una lotta fin sul palo, vince al debutto la femmina del team scalora: Greater Queen. In sella Daniele che mette la testa davanti al caratteriale Il Re Miki; terzo gradino del podio per Undisputed Dream, uno degli osservati speciali. Le altre vittorie di giornata parlano di un ottimo Keniote, di Jubilee Queen che straccia i pronostici e fa lievitare quote altissime insieme a Asso Piglia Tutto e Diavoletto, del caratteriale e regolare Diloal e di Armed Forces.

Visite: 735
0
ROMANO ADOTTATO AVOLESE PER LA BENEFICENZA A SIRACUSA


Giorno venerdí 2 giugno festa della Repubblica, si é tenuta La Serata organizzata dal Distretto commerciale Senatore Di Giovanni per una causa ben specifica, attraverso la danza la moda ed il canto aiutare il TMA 3.0 CENTRO PER L' AUTISMO il quale riceverà tutto il ricavato della manifestazione per aiutare tutti quei bambini affetti da autismo.

In questa manifestazione si sone esibiti i cantanti e performer del Vocal Studio Academy di Siracusa , che ha voluto partecipare in prima linea mettendo a disposizione le voci di 13 allievi , il tutto per questa nobile causa.

Vocal Studio Academy di Siracusa: é un percorso didattico per cantanti e aspiranti cantanti.
Lezioni di canto per:
Bambini dai 10 anni in su, ragazzi ed adulti.

Preparazione per esami di ammissione al conservatorio indirizzo pop/rock e indirizzo jazz;
Home recording, arrangiamento, registrazione e produzione inediti;
Organizzazione concerti e spettacoli;
Masterclass con docenti ed artisti di fama nazionale ed internazionale;
Partecipazione a Casting televisivi.


Uno dei partecipanti della manifestazione é stato proprio VALERIO DELFINI in arte ATMOSPHERA, Romano ormai adottato dalla citta di Avola dove ormai svolge da circa 7 anni serate e manifestazioni.
Allievo Del VOCAL STUDIO ACADEMY e dell' ACCADEMIA ARTISTI DI ROMA , dove qui sotto vediamo cantare una famosa canzone dei QUEEN " SOMEBODY TO LOVE "

Visite: 671
0
I disagi nella A20, l'appello di Udicon: "Accelerare la fine dei lavori e mettere in sicurezza l'autostrada"

"La situazione del tratto autostradale Messina Palermo è gravissima: bisogna intervenire subito a tutela degli automobilisti che la percorrono ogni giorno". L'appello è stato lanciato da Dario Giacoppo, responsabile di Udicon per la zona di Patti, durante l'assembla tra i comuni di Rometta, Villafranca Tirrena e Saponara, riuniti per affrontare le problematiche relative ai disagi nella A20, soprattutto nei tratti Messina-Villafranca Tirrena e Villafranca Tirrena-Milazzo.
"Una problematica che Udicon sta affrontando da diversi anni - ha detto Giacoppo - sin dal 2016 lottiamo dentro al Consorzio autostrade siciliane con la convocazione di diversi tavoli tecnici e incontri con i referenti politici regionali, ma a quanto pare non basta. E la situazione è sempre peggiore in un tratto di autostrada che ha già mietuto molte vittime".
Tra le problematiche che emergono, quello che hanno bisogno di soluzioni urgenti sono legate ai lavori del viadotto Ritiro, che hanno visto momenti di blocco e lente riprese, che paralizzano il traffico veicolare.
Durante l'assemblea è stato costituito un tavolo permanente per monitorare la situazione. "Daremo sostegno - ha continuato Giacoppo - a qualsiasi iniziativa e ci auguriamo che questa non sia l'unica per trovare una soluzione definitiva. A tal proposito torniamo a chiedere con urgenza la sistemazione del manto stradale e l'installazione dei cartelli di messaggistica".

Visite: 651
0
MARZAMEMI – DISPOSTI CONTROLLI ANTIDROGA IN OCCASIONE DEL 2 GIUGNO – UN GIOVANE DENUNCIATO ED UN ALTRO SEGNALATO ALL’AUTORITÀ AMMINISTRATIVA

In occasione della giornata festiva del 2 giugno, prevedendo una massiccia affluenza di persone nel borgo turistico di Marzamemi, il Questore di Siracusa ha disposto mirati controlli antidroga, pianificati dal dirigente del Commissariato di P.S. di Pachino, con l’ausilio di unità cinofile antidroga di Catania. 
Nel corso dei servizi è stato denunciato un giovane di 19 anni per possesso ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.
In specie, il diciannovenne, che espletava l’attività lavorativa di cameriere in una panineria del borgo marinaro, veniva sorpreso dagli agenti mentre cercava di occultare un pacchetto di sigarette con 5,4 grammi di cocaina e la somma di 250 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio. 
Nello stesso contesto operativo gli uomini diretti dal dott. Giuseppe Arena hanno segnalato, all’Autorità Amministrativa competente, un altro giovane, sempre di 19 anni, per possesso di una modica quantità di marijuana per uso personale.

Visite: 664
0
Gruppo Marescalco Editore: La conduttrice Maria Rosa Roccaro è il nuovo direttore artistico di RSA - Radio Sicilia.

L'evoluzione e la crescita di Gruppo Marescalco Editore è ormai un dato di fatto, e la famiglia Marescalco continua a garantire servizi e intrattenimento ai suoi lettori e ascoltatori che da 44 anni seguono il gruppo editoriale. Sono tante le novità giornalistiche, televisive e radiofoniche che renderanno la nostra comunicazione più completa e capillare.

L'editore Marescalco, oltre al ramo giornalistico, vuole dare un indirizzo più preciso e mirato a tutto ciò che riguarda i palinsesti radio, le playlist, i contenuti e le informazioni, affidando così il timone dell'emittente alla sua conduttrice Maria Rosa Roccaro. 
Insieme alla direttrice/responsabile del circuito giornalistico di "Gruppo Marescalco Editore" Stefania Calanni, e al nuovo direttore artistico di RSA Radio Sicilia, continueremo a offrire un servizio molto più attento e mirato ai nostri migliaia di ascoltatori e lettori che ci seguono ogni giorno da tutto il mondo.
La nuova direzione andrà a curare tutto ciò che riguarda l'intrattenimento e l'informazione, volgendo le proprie attenzioni in supporto ai nostri speaker, alle produzioni e ai palinsesti che ogni giorno vi tengono compagnia con i loro appuntamenti radiofonici. 
Da 44 anni, giorno dopo giorno, lavoriamo per intrattenervi e informarvi, Maria Rosa Roccaro è già da 3 anni un punto di riferimento per la nostra radio e siamo certi che saprà onorare l'incarico conferitole dal nostro editore grazie alla sua esperienza artistica, musicale e organizzativa. 
“Noi di Gruppo Marescalco Editore, siamo certi che insieme a Stefania Calanni e a Maria Rosa Roccaro, finalmente abbiamo le basi per coordinare L'EVOLUZIONE che tra pochi mesi ci vedrà sempre più protagonisti a servizio della collettività” - queste sono le parole del nostro Editore Corrado Marescalco - “ In Bocca al lupo alle nostre direttrici!”

Visite: 1078
0
SIRACUSA: DURO COLPO ALLE PIAZZE DELLO SPACCIO – SEQUESTRATO UN INGENTE QUANTITATIVO DI DROGHE

Nell’ambito del quotidiano contrasto alla vendita ed al consumo di sostanze stupefacenti nelle cosiddette piazze dello spaccio siracusano, ieri agenti del Commissariato di Ortigia hanno arrestato un siracusano di 33 anni, già conosciuto alle forze di polizia perché sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per aver commesso reati inerenti gli stupefacenti, ed hanno sequestrato un notevole quantitativo di droghe.
In specie, i poliziotti sorprendevano l’arrestato in viale dei Comuni in possesso complessivamente di 360 dosi di cocaina, hashish, marijuana e crack pronte per essere cedute nelle piazze dello spaccio siracusano e 45 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio appena iniziata.
L’odierno ed importante sequestro di droghe e l’arresto di un altro spacciatore premia l’intensa attività antidroga condotta dagli Uffici operativi della Questura di Siracusa e del Commissariato di Ortigia.
Il Questore Sanna, in ogni circostanza, ha più volte ribadito che la piaga del consumo di droghe nella nostra città si combatte abbattendo l’offerta con un’efficace repressione quotidiana e diminuendo la domanda con una necessaria opera di prevenzione che indirizzi i giovani a non cedere alla tentazione di consumare sostanze stupefacenti.

Visite: 664
0
SBARCO DI CITTADINI EXTRACOMUNITARI – ESEGUITI DUE FERMI DI INDIZIATO DI DELITTO

A seguito dello sbarco di 58 migranti, avvenuto nella giornata di ieri presso il porto commerciale di Augusta, agenti della Squadra Mobile hanno eseguito il fermo di indiziato di delitto a carico di due cittadini extracomunitari, uno originario della Russia e l’altro della Repubblica del Tagikistan.
Gli investigatori della Polizia di Stato, a seguito di attente verifiche, hanno riscontrato precisi indizi che hanno consentito di accusare i due stranieri per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Visite: 674
0
Morgan: “ad un certo punto della mia carriera sono stato 'frenato' da un'operazione di attacco alla mia reputazione e alla dignità civile” A breve dopo il successo di Stramorgan il suo ritorno a XFactor

Mi chiamo morgan (marco castoldi) sono un musicista italiano inespresso. ho popolarità nel mio paese, ho realizzato negli anni novanta tre album interessanti con la band 'Bluvertigo' e poi come solista altri tre di genere intimistico uno dei quali particolarmente celebrato (canzoni dell'appartamento) nel primo decennio del ventunesimo secolo.
La qualità del mio lavoro è stata così apprezzata da essere chiamato a svolgere un ruolo nella televisione pubblica, in cui ho prestato le mie competenze come giurato di talent show per sette edizioni, in cinque delle quali ho portato alla vittoria un concorrente della mia squadra, entrando nel Guinness dei primati come il giudice che ha vinto più edizioni al mondo. Per ragioni molteplici ad un certo punto sono stato 'frenato' da un'operazione di attacco alla mia reputazione e alla dignità civile, sono stato pubblicato in modo diffamante, e da quel momento è iniziata una degenerativa descrizione della mia persona come non più credibile, indisciplinata, e a ciò è conseguita la mia esclusione dal mondo della musica, non da quello televisivo, probabilmente per mano del perbenismo e dell'ignoranza bigotta e arretrata di una certa classe dirigente del settore. Da alcuni anni vivo una condizione distruttiva e degradante, poiché privato della pubblicazione discografica, della legittima presenza nel mercato musicale di questo paese, che ho però contribuito a nutrire culturalmente, motivo per il quale la popolazione mi è riconoscente, ignara delle ragioni per cui oggi non può disporre delle mie produzioni musicali, e che nel tempo si è convinta della mia esaurita fonte di ispirazione. Negli ultimi quindici anni l'industria della musica di questo paese ha molto goduto del frutto della mia abilità di scoprire ed educare il talento di giovani che ho intercettato tra migliaia di aspiranti, e consegnato loro, molti, non uno, dei principali sono pilastri della attuale economia musicale, ma senza riconoscenza verso chi ha generato questi loro propulsori di attività, ingratitudine verso chi li ha partoriti, non producendo la mia musica ma usando la mia visione musicale, la mia capacità, con il solo intento di profittare di un artista, abusare della sua energia, scorticandolo, fino ad esaurimento. Eppure, nonostante questa brutale devastazione, io rimango un musicista inventivo, prolifico e moderno e originale, ispirato, appassionato, perché la mia anima non è scalfita dalla stupidità, dalla violenza, dalla meschinità e dallo squallore dell'ignoranza, dalla viltà. Quindi in questi quindici anni ho sofferto, emarginato forzatamente, drasticamente, da ciò che più amo e che meglio so fare perché mi appartiene naturalmente, cosa grazie alla quale sono riuscito ad emergere dopo essermi impegnato studiando, coltivandola con abnegazione, determinazione e serietà, ossia la musica.

Visite: 678
0
Vai all'inizio della pagina