R.S.A. Radio Sicilia

Gruppo Marescalco Editore

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Archivio
    Archivio Contiene un elenco di blog che sono stati creati in precedenza.
  • Accesso
    Login Modulo Login

Allerta Meteo In Sicilia

Inviato da il in Cronaca
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 98
  • 0 Commenti
  • Iscriviti a questo post
  • Stampa

b2ap3_thumbnail_Cronaca.jpg

Continua il maltempo in Sicilia. La Protezione Civile Regionale ha pubblicato il nuovo avviso per il rischio meteo-idrogeologico ed idraulico, valido da oggi fino a domani 27 novembre.

Nella zona orientale è segnalata allerta meteo arancione “con precipitazioni da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da moderati a puntualmente elevati; da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su restanti zone, con quantitativi cumulati da deboli a localmente moderati, in particolare su zone settentrionali. Per quanto riguarda i venti, da forti a burrasca nord-orientali, con rinforzi ulteriori su zone ioniche. Mari agitati o molto agitati in tutti i bacini.” Continua il monitoraggio nel nostro territorio comunale per fronteggiare eventuali criticità che si potrebbero presentare.

Si raccomanda e si invita la cittadinanza alla massima prudenza e di adottare tutte le precauzioni e cautele necessarie del caso.

b2ap3_thumbnail_serpyblack.jpg

 

SERPY ABBIGLIAMENTO UOMO 

Via Siracusa 96, Avola 

 

 

Ed in particolare: 

1- non spostarsi da casa se non strettamente necessario; 

2- evitare i sottopassi e zone a rischio allagamento; 

3- non utilizzare mezzi a due ruote; 

4- abbandonare per tempo le abitazioni vulnerabili e precarie, soprattutto se ubicate a ridosso degli alvei di fiumi o torrenti; 

5- non sostare in prossimità di aree che potrebbero dare origine a colate rapide di fango e crolli di blocchi rocciosi.

0

Commenti

  • Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento

Lascia il tuo commento

Ospite Sabato, 04 Febbraio 2023
Vai all'inizio della pagina