R.S.A. Radio Sicilia

Gruppo Marescalco Editore

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Archivio
    Archivio Contiene un elenco di blog che sono stati creati in precedenza.
  • Accesso
    Login Modulo Login

Inviato da il in Cronaca
Centro estivo comunale per i minori

Tantissime le attività del Grest estivo che si terrà dal 12 giugno al 12 agosto, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, presso il Centro comunale minori Scuola “Largo Sicilia”, gratuito per bambini dai 6 ai 14 anni.

Un importante servizio di supporto per le famiglie con opportunità ricreative, di socializzazione e di stimolo per i piccoli cittadini avolesi. Un progetto promosso dai Servizi Sociali del Comune di Avola con il supporto dei volontari “Ludos: percorsi di crescita”
Per maggiori informazioni e iscrizioni rivolgiti allo sportello dei Servizi Sociali

Visite: 690
0
L’11 e 12 giugno si ritornerà alle urne per eleggere il nuovo sindaco di Siracusa

E ballottaggio fu! I Siracusani ritorneranno alle urne il prossimo 11 e 12 giugno per scegliere il futuro sindaco tra l’ uscente, Francesco Italia (Terzo polo) e il candidato del centro destra Ferdinando Messina. Solo terza Renata Giunta, candidata dei progressisti.
A 60 sezioni scrutinate su 123 Messina si attesta a 31,37% di preferenze, Italia al 24,40% che stacca di quasi 5 punti percentuali la candidata progressista e riformista Giunta che si ferma al 19,13% nonostante gli exit poll la dessero favorita.
E ancora Bandiera all’8,57%, Garozzo all’8,22%, Mangiafico al 3,08%, Trigilio al 2,70%, Aziz allo 0,88%.

Visite: 822
0
Ad Avola il primo Show Cooking “oncologia e cucina ricette per migliorare la vita”

Sabato 27 maggio si è  svolto ad Avola presso la sede dell’Ars - Scuola di formazione professionale il primo show cooking promosso dall’Associazione Salute Donna sezione di Siracusa.

L’incontro dal titolo “oncologia e cucina ricette per migliorare la vita” non è stato rivolto solo ai malati oncologici ma anche ai caregiver, che sarebbero quelle persone che si prendono cura del malato dal punto di vista pratico aiutandolo nella gestione della malattia e nello svolgimento delle attività quotidiane, ma anche sostenendolo sul piano emotivo. Ad affiancare l’associazione, i ragazzi dell’ente Avolese che con grande empatia e motivazione hanno realizzato insieme ai partecipanti dei piatti, dando largo spazio al proprio estro creativo. Lo Show  cooking è stato condotto dalla dott.ssa Carolina Canto biologa nutrizionista dello Studio Kairos e facente parte anche del Comitato scientifico di Salute Donna Siracusa, aiutata dallo chef Nunzio Tartaglia e supportata altresì dal corpo insegnante dell’Ars. Oncologia e cucina rappresenta un binomio sempre più stretto, documentato da una corposa letteratura scientifica che ne dimostra ormai da tempo la forte correlazione. Tra gli scopi di questo incontro c’è  stato quello di trasmettere che un'alimentazione sana ed equilibrata diminuisce gli effetti collaterali delle cure chemioterapiche, e sono stati così impartiti  consigli utili per la realizzazione di piatti pratici per affrontare al meglio la quotidianità.

Visite: 680
0

Inviato da il in Attualità
I Falsi D’autore a Sicilia Cabaret

Facciamo sentire l’affetto ai nostri ragazzi cliccando su questo link e lasciando direttamente nella pagina di sicilia cabaret un mi piace un commento e condividendo il video. 

Link diretto https://fb.watch/kP0gBguDSX/
Come si arriva alla più ambita trasmissione del sud italia ? Abbiamo chiesto a Paolo Guarino leader e ideatore dei FalsiD’autore
Risposta:
Dietro ogni risultato visibile ci sono tantissimi sacrifici che per i più sono scontati, ma così non è.
Ci siamo rimessi in discussione e abbiamo ricominciato a fare i laboratori come se fossimo dei cabarettisti di primo pelo, e i risultati sono arrivati perché siamo stati confermati sia ad Insieme che a Sicilia Cabaret, le due trasmissioni più viste della sicilia.
Ci aspetta adesso un tour estivo impegnativo e ricco di date, sotto la direzione artistica del presentatore di Gustare Sicilia Diego Caltabiano che ha creduto nel nostro progetto più di chiunque altro, ed è per questo che abbiamo firmato con lui un contratto in esclusiva.
Crediamo più nei progetti da costruire insieme che a false promesse che celano lo sfruttamento degli artisti”
Lasciateci però ringraziare il pubblico Siciliano che ci segue con affetto da 10 anni e che ci ha spinti nei momenti di sconforto a crederci, a non mollare e continuare con lo stesso impegno e determinazione che ci ha sempre contraddistinto.

Visite: 754
0
Elezioni 2023, alle 19 affluenza del 32,55 per cento

Sono proseguite regolarmente le operazioni di voto per scegliere il sindaco e 32 consiglieri comunali.
Alle 19, l’affluenza alle urne è stata del 32,55 per cento, pari a 33 mila 249 siracusani, con una prevalenza di uomini: 16 mila 653 (33,74 per cento) contro 16 mila 596 (31,44). Il corpo elettorale è composto di 102 mila 147 elettori, di cui 49 mila 359 maschi e 52 mila 788 femmine.
Alle Amministrative del 2018, alla stessa ora, i votanti erano stati pari al 38,09 per cento: 39 mila 321 su 103 mila 213 persone. Allora, però, si votata in un solo giorno. Questa volta i seggi resteranno aperti fino alle 23 di oggi e dalle 7 alle 15 di domani.
La prossima rilevazione stasera, all’ora di chiusure dei seggi.
Chi non fosse in possesso delle tessera elettorale o chi dovesse rinnovarla, può recarsi allo sportello di via San Sebastiano 31 oppure (per la prima volta) alle sedi circoscrizionali delle frazioni di Belvedere e Cassibile. Gli uffici resteranno aperti ininterrottamente per tutta la durata delle operazioni di voto

Visite: 659
0

Inviato da il in Cronaca
LOTTA ALLO SPACCIO DI STUPEFACENTI

Nell’ambito del quotidiano contrasto alla vendita ed al consumo di sostanze stupefacenti, condotto giornalmente dagli uffici operativi della Questura di Siracusa, agenti delle volanti hanno arrestato, nella nota piazza di via Santi Amato, un giovane di 17 anni per detenzione ai fini dello spaccio di droga.
In specie, il minore è stato trovato in possesso di numerose dosi di stupefacenti (17 dosi di crack, 8 di hashish e 14 di marijuana) oltre ad una banconota da 10 euro, probabile provento dell’attività di spaccio appena iniziata.

Inoltre, agenti delle volanti, sempre in via Santi Amato, hanno denunciato un uomo di 35 anni per il reato di resistenza a pubblico ufficiale ed un altro trentacinquenne sorpreso in viale Teracati in possesso di una modica quantità di stupefacenti e, per tale ragione, è stato segnalato alla competente Autorità Amministrativa.

Infine, agenti del commissariato di Ortigia, nel pomeriggio di ieri, nel corso di mirati servizi antidroga, hanno denunciato, per possesso ai fini dello spaccio di stupefacenti, un giovane di 19 anni per possesso ai fini dello spaccio di droga.
In specie, nel corso di un controllo operato in via Santi Amato nei confronti del giovane, già conosciuto alle forze di polizia, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 8 dosi di cocaina, 13 dosi di crack e una banconota di 10 euro probabile provento dell’attività di spaccio.

Visite: 628
0
Reso noto il manifesto della XV edizione di Ortigia Film Festival tratto da un’opera di Davide Bramante dal titolo“Luminosa”

Per la XV edizione di Ortigia Film Festival è l’opera “Luminosa” dell’artista Davide Bramante a ispirare il manifesto del festival che si terrà a Siracusa dal 15 al 22 luglio 2023. 
Le realizzazioni fotografiche di Bramante nascono da un incastro tra le sue origini siciliane, un misto di culture, da quella araba a quella normanna, dalla romana alla spagnola. Non ultimo il complesso storico-architettonico di Siracusa che ha da sempre influenzato le sue creazioni. 

Davide Bramante racconta il mondo stratificando immagini in un gioco di luci e ombre che fa da specchio alla società contemporanea. Fotogrammi che si sovrappongono in visioni simultanee che rappresentano il suo modo di vedere e raccontare il mondo. La sua originalissima tecnica fotografica delle esposizioni multiple, composte da una sequenza che varia da 4 a 9 scatti, riesce a far convivere all’interno del suo lavoro le tre cose che ama di più: l’arte, la fotografia e il viaggio.
Per il critico e editore Giancarlo Politi Davide Bramante, artista o fotografo è ambasciatore poetico e profetico delle città multietniche di oggi. Tutte diverse e tutte eguali. Tutte belle e terribili…”
Il festival, per il sesto anno consecutivo, realizza i manifesti della kermesse a partire dall’opera di un artista promuovendone il lavoro nell’ambito dal progetto Off Sposa l’Arte. Quest’anno OFF XV organizzerà una mostra con i manifesti degli artisti delle precedenti edizioni del festival che negli anni hanno donato le proprie opere alla manifestazione. 
Off Sposa l’Arte è un progetto curato da Roberto Gallo, a curare la grafica del manifesto della XV edizione del festival, invece, è Carmelo Iocolano di RedtomatoADV.

Tre le sezioni competitive della XV edizione di Ortigia Film Festival del Festival: il Concorso Lungometraggi opere prime e seconde italiane, il Concorso Documentari e il Concorso Internazionale Cortometraggi. Due le sezioni non competitive: Cinema Women e il cinema in connubio con un’altra arte che quest’anno sarà la l’Arte della Parola. La Voce del Marerappresenta invece la sezione a tematica ambientale. 

Ortigia Film Festival, con la direzione artistica di Lisa Romano e Paola Poli, si svolge nelle piazze del centro storico della città di Siracusa (Unesco World Heritage) ed è annoverato nel calendario dei festival cinematografici più importanti del bacino del Mediterraneo. 

Il festival negli anni ha ricevuto la prestigiosa medaglia del Presidente della Repubblica e, il sostegno di: MiC, Comune di Siracusa, Regione Siciliana, Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo, Dipartimento Turismo Sport e Spettacolo - Sicilia Film Commission, Siae, Unesco, Rai Cinema Channel. Ortigia Film Festival ha il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori.

Visite: 658
0
Mosaici disegnati e donati dall’Istituto Raiti in onore del settantesimo anniversario della Lacrimazione della Madonna.


Il mese di maggio è dedicato alla Madonna, e in particolare a Siracusa si celebra con devozione la Madonnina delle Lacrime. Adorazione che ha suscitato l’interesse di un’intera scuola che ha deciso di onorare la rappresentante a cui è dedicato il celebre Santuario cittadino. I docenti dell’istituto comprensivo Raiti, guidati dalla preside Angela Cucinotta, hanno creato in collaborazione degli studenti dei maxi disegni floreali, lunghi quasi due metri, realizzati riprendendo lo stile dell’infiorata, ma con materiali naturali non deperibili come sono  i petali di fiori. A tal fine i ragazzi splendidamente coordinati dai docenti hanno portato il materiale necessario tra cui riso, legumi secchi e di semi di mais. L’occorrente è  servito per riempire le tavole su cui sono stati disegnati dei fiori come fossero le tessere di un mosaico,  e poi alcuni sono stati sapientemente dipinti. Un contributo della comunità scolastica che ha portato ad un risultato bellissimo dal punto di vista espositivo e che appena messi in posa ha suscitato l’interesse di turisti e religiosi.

Visite: 591
0
Turismo, un servizio stagionale per il trasporto con motocarrozzette e velocipedi

Con una integrazione al regolamento vigente, approvata dal commissario straordinario Giuseppe Di Gaudio con i poteri del consiglio comunale, è stato introdotto un servizio di trasporto turistico-ricreativo” con conducente attraverso l’utilizzo di motocarrozzette e velocipedi. La delibera sarà immediatamente esecutiva una volta pubblicata all’albo pretorio.
Il servizio avrà carattere stagionale, dall’1 aprile al 31 ottobre, deve essere autorizzato e dovrà attenersi ad alcune condizioni: il rispetto un’area di sosta e di percorsi stabiliti; l’osservanza dei requisiti previsti per mezzi e i conducenti; l’affissione delle tariffe, in quattro lingue, all’esterno delle motocarrozzette e dei velocipedi. Per ottenere le autorizzazioni, gli interessati dovranno rispondere a un bando pubblico; il numero dei permessi viene stabilito ogni tre anni sulla base di un calcolo che tiene conto di alcuni parametri utilizzati da moltissime città turistiche italiane. Un terzo delle autorizzazioni andrà alle motocarrozzette e due terzi ai velocipedi. L’Amministrazione potrà verificare in qualunque momento il possesso dei requisiti, in mancanza dei quali i permessi potranno essere revocati.
Il regolamento nasce da una proposta del settore Trasporti e diritto alla mobilità e il testo è il frutto di quanto concordato in sede di Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica.
L’area di sosta sarà in via Rodi, nel pressi del parcheggio Molo sant’Antonio. I percorsi sono stati scelti sulla base dei punti di interesse turistico: Ortigia, parco archeologico di Neapolis, santuario della Madonna delle Lacrime, museo archeologico “Paolo Orsi”, Catacombe di san Giovanni, piazza santa Lucia e Latomie dei Cappuccini. Questi potranno essere raggiunti seguendo precisi tragitti previsti nella delibera.

Visite: 636
0
Continua il casting per la fiction “Il gattopardo” ma stavolta on line

La Indiana Production e la Mooning Pictures hanno deciso di prolungare il casting per la realizzazione della fiction “Il gattopardo”, stavolta però on line e solo per i residenti delle province di Siracusa e Catania. La selezione riguarda uomini e donne di età compresa tra i 18 e gli 80 anni e bambini e bambine da 2 a 13 anni. Per candidarsi è necessario inviare una e-mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Le donne devono essere alte da un metro e 70 a un metro e 95, avere capelli lunghi o di media lunghezza con colore naturale; gli uomini devono essere alti da un metro 78 a un metro e 98 e devono avere capelli pettinabili, barba e baffi.
Per tutti, compresi bambine e bambini, dev’essere inviata una foto in primo piano e una a figura intera e devono essere indicati nome, cognome, età, altezza, taglia di giacca e pantalone, numero delle scarpe, residenza, numero di telefono e eventuali tatuaggi. Per bambine e bambini devono essere inviati anche i documenti dei genitori.
Le foto devono essere scattate su sfondo neutro e senza occhiali o altri accessori.

Visite: 663
0
Lutto nel mondo della musica: ci lascia Tina Turner

La triste notizia è stata annunciata da un suo portavoce ufficiale:
"Tina Turner, la Regina del Rock'n Roll, è morta serenamente oggi all'età di 83 anni dopo una lunga malattia nella sua casa di Küsnacht vicino a Zurigo, in Svizzera. Con lei, il mondo perde una leggenda della musica e un modello".

Visite: 762
0
SPARATORIA DI S. ALFIO: LA POLIZIA DI STATO ARRESTA INDIZIATO

In data 23 maggio 2023, la Polizia di Stato ha eseguito un provvedimento di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa, nei confronti di un lentinese di 19 anni, già noto alle forze dell’ordine, gravemente indiziato del reato di tentato omicidio.
Le indagini, svolte dagli investigatori del Commissariato di P.S. di Lentini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Siracusa, sono scaturite la notte del 12 maggio scorso, quando, nel corso dei festeggiamenti in onore di S. Alfio, a seguito di una lite per futili motivi, il soggetto si era reso responsabile del ferimento, a colpi di arma da fuoco, di un trentenne, dandosi poi alla fuga e rendendosi irreperibile.
Le attività di indagine immediatamente avviate, anche con l’ausilio di intercettazioni e pedinamenti, consentivano di ricostruire la dinamica dei fatti ed identificare l’autore del grave reato, il quale, dopo avere tentato per giorni di sottrarsi alla cattura, in data odierna veniva rintracciato ed arrestato in esecuzione del provvedimenti emesso dall’Autorità Giudiziaria.
Dopo la cattura, il soggetto, che dovrà rispondere dei reati di tentato omicidio, detenzione e porto illegale di armi, è stato condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Visite: 643
0
AVOLA – ARRESTATO UNO SPACCIATORE – SEQUESTRATE DROGA E ARMI

Ieri, nell’ambito dell’azione di contrasto al consumo ed allo spaccio di sostanze stupefacenti che sta impegnando gli Uffici operativi della Questura e dei Commissariato della provincia aretusea, agenti del Commissariato di P.S. di Avola hanno arrestato un giovane di 22 anni, per il reato di detenzione ai fini dello spaccio di droga.
Gli investigatori, diretti dal dott. D’Arrigo, a seguito di indagini di polizia giudiziaria, hanno eseguito nell’abitazione dell’arrestato una perquisizione domiciliare dopo che hanno notato un giovane tossicodipendente entrare e uscire dalla casa.
Pertanto, i Poliziotti accedevano all’interno dell’immobile e sequestravano 0,50 grammi di eroina, 44 grammi di hashish, 5 grammi di marijuana, tre bilancini di precisione, la somma 745 euro, una pistola a tamburo a salve, priva di tappo rosso cal. 38, 96 cartucce a salve calibro 38 e un rilevatore di presenza di microspie e di GPS perfettamente funzionante. 
Infine, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente, il giovane è stato posto agli arresti domiciliari.

Visite: 644
0
Ospedale di Siracusa, Spada (PD): “La provincia ha bisogno dell’opera, si lasci lavorare il commissario straordinario Giusi Scaduto”

“L’Ospedale di Siracusa è un’opera di massima urgenza. Massima fiducia nell’operato del Prefetto Giusi Scaduto in qualità di commissario straordinario”. 

A dichiararlo sono i parlamentari regionali del territorio - Tiziano Spada, Carlo Gilistro, Riccardo Gennuso, Carlo Auteri e Giuseppe Carta - in relazione alla dichiarazione di incompetenza del Tribunale Amministrativo del Lazio a decidere sul ricorso presentato da aziende private sulla revoca dell’incarico di progettazione e direzione dei lavori per il nuovo ospedale di Siracusa, in favore del Tribunale Amministrativo di Catania. 
“In merito alla decadenza dell’incarico – sottolineano i cinque – era addirittura stata ventilata una richiesta, da parte della componente spagnola dell’Rtp, di un intervento da parte dell'Ambasciata Spagnola. Tutto questo non fa altro che minare il percorso di realizzazione di un’opera che la città di Siracusa, e tutta la provincia, attendono da troppo tempo. La nomina a commissario straordinario del Prefetto Giusi Scaduto è garanzia di correttezza e legalità per lo snellimento della procedura. Pur rispettando la legittimazione a ricorrere nelle sedi opportune, si lasci lavorare senza intoppi chi, in questo momento, svolge un compito così delicato”. 
Sul nuovo Ospedale di Siracusa, e sul ricorso presentato dal raggruppamento temporaneo di professionisti, i deputati regionali aggiungono: “È assurdo come dai privati provengano tentativi di limitare e ostacolare la realizzazione di un’opera di tale importanza. Bisognerebbe mettere al centro le esigenze dei cittadini. La politica si schieri compatta a sostegno del commissario, ma soprattutto del territorio siracusano. La realizzazione del nuovo nosocomio permetterebbe agli abitanti di diversi comuni di poter usufruire di una struttura all’avanguardia e facilmente raggiungibile. È un’opportunità che non possiamo perdere”.

Visite: 698
0
Giornata della legalità: mini guide e lo scaffale della legalità.

 

In questa giornata di memoria ad Avola in Biblioteca con il Consiglio comunale dei ragazzi la sindaca Cannata ha condiviso riflessioni sul significato del vivere nella legalità, farsi guidare dai valori dell’onestà, rispetto e senso del dovere. Un pensiero ribadito nell’area verde del Centro giovanile “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” davanti all’albero della legalità “per non dimenticare”.

In tale occasione è stato approvato dai piccoli consiglieri il progetto “Mini guide” con l’obiettivo di conoscere e promuovere il patrimonio storico, artistico e culturale della nostra città. Inaugurato, inoltre, un nuovo scaffale che accoglie libri e materiali dedicati alla conoscenza del fenomeno mafioso e in ricordo degli uomini e donne che si sono contraddistinti nella lotta alla criminalità organizzata.

La CULTURA come antidoto alla malavita e la SCUOLA come ARMA per combattere la mafia

Visite: 697
0
PRIOLO GARGALLO – IL COMMISSARIO CAPO DELLA POLIZIA DI STATO, DOTTORESSA VANESSA SULFARO, INCONTRA GLI STUDENTI DELLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE

La dott.ssa Sulfaro, dirigente del Commissariato di P.S. di Priolo Gargallo, ha visitato gli istituti scolastici della cittadina.
Il 16 e il 18 maggio, il Commissario Capo della Polizia di Stato ha incontrato gli alunni delle scuole secondarie di I e di II grado, affrontando la tematica dell’attività della Polizia di Stato nel contrasto e nella prevenzione del fenomeno del Cyberbullismo.
Il 19 maggio, invece, il Dirigente della P.S. ha incontrato i bambini della scuola primaria, ai quali sono stati mostrati i veicoli e motoveicoli in dotazione alla Polizia Stradale, le strumentazioni tecnologiche in uso alla Polizia Scientifica e le unità cinofile.
Gli incontri sono stati l’occasione per avvicinare i giovani studenti alle Istutuzioni, per comprendere l’importanza del rispetto delle regole, nel solco del claim della Polizia di Stato “essercisempre” e di preparazione ai valori ed al significato della Giornata Nazionale della Legalità che si svolge, oggi, 23 maggio.

Visite: 624
0
Educazione alla legalità, ieri al Teatro Greco l’evento conclusivo premiati i migliori cortometraggi realizzati dalle scuole

L’istituto tecnico “Enrico Fermi”, il Comprensivo “Archinede” e il l’istituto tecnico “Alessandro Rizza” sono stati, nell’ordine, i vincitori dell’ottava edizione del progetto “Educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva” organizzato dal Comune in collaborazione con le scuole di Siracusa. La premiazione, ultimo atto di un’attività che si è sviluppata lungo tutto l’anno, si è svolta ieri in un Teatro Greco affollato, nel corso di un pomeriggio interamente dedicato alle scuole e che era cominciato con ProAgon, un progetto sul teatro anche questo proposto dal Comune e portato avanti dalla Fondazione Inda e dalla sezione “Fernando Balestra” dell’Accademia d’arte del dramma antico.
“Educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva” si è avvalso della collaborazione della sezione di Siracusa dell’Anm, dell’Ordine degli avvocati e del Dipartimento di giurisprudenza dell’università di Messina, tre istituzioni che sono state artefici degli incontri svolti durante l’anno. Gli studenti di ciascuna delle 19 scuole aderenti, alla fine del percorso formativo, sono stati impegnati nella realizzazione di cortometraggi su una delle sette tematiche proposte: educazione ambientale, lotta al bullismo e al cyberbullismo, buone pratiche educative, accoglienza e integrazione, uso corretto della Rete, rispetto dei beni comuni, uso e abuso di droga e alcool. I lavori sono stati proiettati nel corso di evento il 28 aprile e i migliori sono stati selezionati da una giuria composta dai rappresentanti del Comune, dei magistrati, degli avvocati e dell’ateneo di Messina.
Annunciati dalla presentatrice Maria Finocchiaro, ieri sono stati assegnati i riconoscimenti. Vincitore è stato l’istituto “Fermi” con un corto intitolato “Questa è casa mia”, dedicato alla tutela dell’ambiente e del territorio; la professoressa Antonella Misseri ha ricevuto il premio dalle mani del sindaco Francesco Italia. Veronica Milone, presidente delle prima sezione del tribunale civile, ha consegnato il riconoscimento alla dirigente della scuola “Archimede”, Giusy Aprile, seconda classificata con “Sempre viva”, film dedicato alle vittime innocenti di mafia. Sul podio anche l’istituto “Alessandro Rizza” con “Rewind”, corto dedicato ai comportamenti giovanili deviati; il preside Pasquale Aloscari è stato premiato dal presidente dell’Ordine degli avvocati, Antonino Randazzo. Ai vincitori sono andati anche premi in denaro da 750, 500 e 250 euro.
Grande successo pure per ProAgon, curato da Michele dell’Utri e dagli altri docenti dell’Accademia dell’Inda, che ha visto 830 studenti di 20 scuole impegnati in laboratori teatrali, basati sulla lettura, la riscrittura e la messa in scena di dialoghi tratti dalla letteratura classica, presentati ieri al Teatro Greco. Ai due eventi hanno partecipato l’assessore alla Cultura e alla Legalità, Fabio Granata, la consigliera delegata e la sovrintendente della Fondazione Inda, Marina Valensise e Valeria Told.
Sotto il coordinamento di Giuseppe Prestifilippo, oltre a queste due attività, le scuole siracusane sono state impegnate nel corso dell’anno in altri tre progetti extra curricolari proposti dal Comune e conclusi nelle scorse settimane. Si è trattato di “La bellezza che resiste”, realizzato con Natura Sicula, con il Libero consorzio dei comuni, con il naturalista Enzo Farinella e con l’agronomo Nino Attardo; di “Ricicliamo!”, realizzato assieme e Tekra, Confindustria e Lions Club Siracusa Host; e di “Ti racconto la mia scuola”, che si è avvalso della collaborazione del Parco archeologico, della Galleria regionale di Palazzo Bellomo, di Carmela Pace, presidente nazionale dell’Unicef, dello storico dell’arte Paolo Giansiracusa, del docente di Filosofia Elio Cappuccio, e della storica Lavinia Gazzé dell'università di Catania.

Visite: 596
0
Fruizione e valorizzazione di Ortigia, Rosano (Noi albergatori Siracusa): «Urge un preciso codice di norme»

Istituire un preciso codice di norme etiche e sociali per la fruizione di Ortigia. È la proposta di Giuseppe Rosano, presidente di Noi albergatori Siracusa, dopo la polemica scaturita dal parcheggio in piazza Duomo di lussuosi Van senza alcuna autorizzazione da parte dell’ammirazione comunale.

«È del tutto evidente – spiega Rosano - che Ortigia e in particolare la splendida piazza Duomo siano assai ambite da una moltitudine di soggetti che aspirano a farne un utilizzo indiscriminato. Perciò non bisogna perdere altro tempo per istituire uno strumento che regoli attività e servizi e determini un preciso codice di comportamento e decoro che dovranno assumere sia la cittadinanza sia i turisti in soggiorno».

Il presidente di Noi albergatori Siracusa non ha dubbi: «La prossima amministrazione comunale dovrà deliberare in maniera chiara e inequivocabile ciò che dovrà essere ritenuto appropriato o inappropriato. Dovrà dire se e quando (dopo aver garantito il servizio navetta per i residenti), Ortigia diventerà una zona totalmente pedonale. E, ancora, regolamentare la concessione di autorizzazione dei dehors e stabilire in che modo regolamentare, attraverso inderogabili orari, l’invasione e la sosta dei mezzi di trasporto per il carico e scarico merce in Ortigia».

Quanto a piazza Duomo, Rosano prosegue: «Occorrerebbe inibire l’accesso a qualsiasi mezzo (pure per matrimoni e funerali), motorizzato e non: monopattini, biciclette, calessini a pedale e mezzi trainati a cavallo compresi. Piazza off limits anche ai venditori di paccottiglie e ai rumorosi artisti di strada. Perché questo luogo incantevole dovrebbe assumere la sacralità che merita, vietando anche la seduta sui gradini del Duomo».

Il presidente di Noi albergatori conclude: «L’eventuale fruizione di piazza Duomo, così come di altre zone che fanno parte del bene culturale di Ortigia, dovrà essere caratterizzata e riservata esclusivamente a eventi di straordinario richiamo di immagine e promozione per Siracusa, quali ad esempio le riprese cinematografiche di un film o sfilate di moda come quella di Dolce & Gabbana dello scorso anno, che ha prodotto uno straordinario e per alcuni aspetti inaspettato richiamo d’immagine e un’attrazione internazionale per la nostra città. Eventi insomma con la E maiuscola, che abbiano la forza di fare affermare sempre di più la città di Siracusa come un’eccellente destinazione turistica».

Visite: 650
0
XXII PREMIO LETTERARIO NAZIONALE ELIO VITTORINI PREMIO PER L’EDITORIA INDIPENDENTE ARNALDO LOMBARDI IN CONCORSO 37 AUTORI DI 23 CASE EDITRICI

E’ stato ancora una volta quello del Salone Internazionale del Libro di Torino il palcoscenico sul quale ha iniziato a muovere i primi passi anche l’edizione 2023 – sarà la 22/ma - del Premio Letterario Nazionale Elio Vittorini e del Premio per l’editoria indipendente Arnaldo Lombardi, giunto alla sua IV edizione.
La manifestazione è promossa dall’Associazione Culturale Vittorini-Quasimodo e dall’Assessorato alla Cultura della Città di Siracusa in collaborazione con la Fondazione INDA.
Nello stand della Regione Siciliana, che da quest’anno è tornata a dare il patrocinio alla manifestazione attraverso l’Assessorato alla Cultura e all’Identità Siciliana, sono stati presentati i 37 autori di 23 case editrici che si contenderanno il successo finale. La cerimonia di consegna del Premio Nazionale di Letteratura Elio Vittorini e del Premio per l’Editoria Indipendente Arnaldo Lombardi si svolgerà a Siracusa sabato 9 settembre 2023 secondo modalità che saranno rese note successivamente, salvo eventuali - e al momento non prevedibili – modifiche che frattanto si dovessero rendere necessarie. 
A illustrare le diverse novità di questa 22/ma edizione è stato il Presidente dell’Associazione Vittorini-Quasimodo il professore Enzo Papa mentre a puntare i riflettori sul sempre estremamente qualificato gruppo di autori in concorso, espressione di numerose tra le più prestigiose case editrici del panorama nazionale, sono stati il Presidente della Commissione di valutazione, il professore Antonio Di Grado e la professoressa Sarah Zappulla Muscarà, componente della stessa Commissione.
Diverse, dunque, le novità introdotte a partire da quest’anno, a cominciare dalla previsione di due premi in denaro anche per i finalisti non vincitori. Inoltre, al voto espresso dalla Commissione di valutazione si sommerà, oltre a quello del Comitato studentesco di lettura, anche quello del Circolo dei lettori.
Adesso la parola passa alla Commissione di valutazione che selezionerà entro il prossimo mese di giugno tre opere finaliste tra le quali verrà successivamente individuata quella vincitrice. Nell’ottica di stimolare i giovani alla lettura, anche quest’anno è stato istituito un Comitato studentesco di lettura che sarà composto da studenti degli ultimi due anni di istituti superiori della provincia di Siracusa segnalati direttamente dagli Istituti scolastici. Oltre al Comitato studentesco di lettura da quest’anno sarà attivo anche un Circolo di lettori, individuato in collaborazione con la Società Dante Alighieri e alcune librerie siracusane fra gli appassionati della lettura. Sia il Comitato sia il Circolo esprimeranno – fra le tre opere finaliste – ciascuno un proprio voto che andrà a sommarsi a quelli della commissione giudicatrice.
Al vincitore del Premio Vittorini 2023 andrà un assegno di 3mila euro mentre ai due finalisti non vincitori andrà un assegno di mille euro ciascuno. 
Anche quest’anno al Premio Nazionale Elio Vittorini è affiancato il Premio per l’Editoria Indipendente Arnaldo Lombardi – in omaggio all’editore siracusano di adozione che fu tra gli ideatori del Premio Vittorini – destinato alle case editrici indipendenti che abbiano un catalogo di almeno 20 pubblicazioni di carattere storico e letterario. Le case editrici partecipanti dovranno far pervenire alla Segreteria organizzativa, entro e non oltre il 20 giugno 2023, le candidature assieme al catalogo e ad una scheda di sintesi illustrativa delle attività svolte.

Visite: 621
0
Incontro con i candidati a sindaco nella chiesa di Bosco Minniti

"E’ necessaria la creazione di tempi e spazi dell’ascolto, dove maturino idee condivise e azioni di progresso, mettendo da parte le logiche di partito e le polemiche sterili, affinché si possa costruire la logica della corresponsabilità. Chi vuole servire e amministrare la Polis non può mai prescindere dall’avere a cuore “i piccoli”, dai giovani spesso disorientati dal futuro incerto, alle tante famiglie che vivono sulla soglia della povertà, ai sofferenti, agli anziani e agli ammalati, ai disoccupati che non riescono a trovare un lavoro dignitoso, ai tanti uomini e donne immigrati che raggiungono le nostre coste in cerca di speranza. Ed infine la scelta della cura del creato, la nostra casa comune, che Dio ci ha donato". Dalle parole che l'arcivescovo mons. Francesco Lomanto ha utilizzato nel suo discorso dal balcone nel giorno della festa del patrocinio di Santa Lucia scaturisce l'incontro con i candidati a sindaco della città di Siracusa che si terrà domani, martedì 23 maggio, alle ore 18,30 nel salone della chiesa di Bosco Minniti a Siracusa. 

L'Ufficio della Pastorale Sociale e del Lavoro e l'Ufficio per le Comunicazioni Sociali e la Cultura dell'Arcidiocesi di Siracusa hanno promosso un incontro con gli otto candidati a sindaco di Siracusa. All'incontro hanno aderito l'Agesci zona Aretusea, l'Anspi, Azione Cattolica, settimanale Cammino, Comunione e Liberazione, Forum delle Associazioni familiari, Movimento dei Focolari, Movimento politico per l'Unità, parrocchia Sacra Famiglia e parrocchia Bosco Minniti. 
"Si tratta di un’azione di cittadinanza attiva che il mondo cattolico vuole portare avanti per percepire l’impegno che ogni candidato sindaco vuole manifestare nei confronti della città - ha spiegato don Claudio Magro, direttore dell'Ufficio della Pastorale Sociale e del Lavoro -. Partiremo dalle parole dell’arcivescovo, dal suo discorso dal balcone in piazza Duomo per la festa del patrocinio di Santa Lucia, per capire l’impegno che ogni candidato metterà in campo avendo cura delle persone fragili, dell’ambiente, e delle situazioni precarie del territorio, e dei giovani".

Visite: 602
0
Vai all'inizio della pagina