R.S.A. Radio Sicilia

Gruppo Marescalco Editore

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Archivio
    Archivio Contiene un elenco di blog che sono stati creati in precedenza.
  • Accesso
    Login Modulo Login

Intensificati i servizi in ambito ferroviario nel periodo delle festività Pasquali

Inviato da il in Cronaca
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 555
  • 0 Commenti
  • Iscriviti a questo post
  • Stampa

2204 persone controllate, 9 indagati, 155 pattuglie impiegate in stazione, 24 a bordo treno e 26 lungo la linea ferroviaria, 29 veicoli controllati, 45 treni vigilati e 4 sanzioni: è il bilancio dei servizi predisposti dal Compartimento Polizia ferroviaria per la Sicilia nel periodo delle festività pasquali, dal 6 al 10 aprile u.s.


Il previsto maggior afflusso di viaggiatori nelle stazioni siciliane, in particolare modo in quelle che servono le grandi città e le principali mete turistiche, è stato affrontato con l’organizzazione di un dispositivo di vigilanza gestito dalla Sala Operativa della Polfer che ha dislocato le pattuglie secondo i flussi dell’utenza e le necessità contingenti. I controlli hanno riguardato anche i capolinea delle più importanti linee urbane di bus e delle linee regionali, nazionali ed internazionali di autobus extraurbani, essendo le stazioni di Palermo, Catania e Messina anche importanti hub di interscambio tra diverse tipologie di mezzi pubblici.
A Catania sono stati denunciati 5 individui tra cui un iraniano ed una donna polacca. L’uomo, che si era denudato in stazione noncurante della presenza di numerosi viaggiatori e che, alla vista degli agenti, ha cercato di opporsi al controllo scalciando e sgomitando, è stato indagato per atti osceni e resistenza a Pubblico Ufficiale. La donna, invece, è stata denunciata per resistenza a Pubblico Ufficiale, usurpazione di titoli e calunnia. Noncurante dei richiami degli agenti della Polfer e del pericolo, ha attraversato correndo tutti i binari della stazione in direzione della scogliera. Una volta raggiunta e messa in sicurezza, si è opposta all’elevazione della prevista sanzione asserendo falsamente di essere un avvocato internazionale e dichiarando di aver subito violenza dagli agenti.
A Palermo, invece, sono state indagate 4 persone tra cui un italiano per il furto di una borsa, subito da una donna, all’interno dei servizi igienici della stazione centrale. Nei confronti dell’uomo è stato anche emesso un ordine di allontanamento dall’area ferroviaria.
7 i minori stranieri rintracciati, di cui 5 dalla Polfer di Siracusa e 2 da quelli di Catania, e riaffidati, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, alle strutture da cui si erano arbitrariamente allontanati.
Infine a Trapani, gli agenti della Polfer, unitamente a quelli delle volanti, hanno messo in sicurezza una donna che si era pericolosamente incamminata su un tratto cittadino di linea ferroviaria.

0

Commenti

  • Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento

Lascia il tuo commento

Ospite Giovedì, 13 Giugno 2024
Vai all'inizio della pagina