R.S.A. Radio Sicilia

Gruppo Marescalco Editore

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Archivio
    Archivio Contiene un elenco di blog che sono stati creati in precedenza.
  • Accesso
    Login Modulo Login

Convegno regionale “Diritti dei sordi: uno sguardo al passato, al presente e al futuro nel territorio siciliano, nazionale, europeo e mondiale” Siracusa, 13 maggio 2023

Inviato da il in Cronaca
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 540
  • 0 Commenti
  • Iscriviti a questo post
  • Stampa

A Siracusa si parla di Diritti dei sordi con un ampio sguardo nel panorama europeo e mondiale nel Convegno regionale dal titolo “Diritti dei sordi: uno sguardo al passato, al presente e al futuro nel territorio siciliano, nazionale, europeo e mondiale”, organizzato dalla Sezione Provinciale dell’Ente Nazionale Sordi in collaborazione con il Consiglio Regionale ENS della Sicilia, in occasione dell’81° Anniversario del riconoscimento dell’ENS avvenuto il 12 maggio del 1942.
Sono intervenuti i rappresentanti dell’ENS con il Presidente Nazionale ENS, Angelo Raffaele Cagnazzo il Presidente Regionale ENS Sicilia, Maurizio Giuranna, esponendo ai presenti le battaglie che l’ENS porta avanti, soprattutto a livello legislativo e istituzionale, per ottenere i diritti che sono garantiti ad altri, vedi ad esempio il diritto all’istruzione e a poter conseguire la patente di guida C e D o nautica.
Ospiti illustri di caratura internazionale hanno portato la testimonianza di come a livello europeo, con David Buxton, membro della Federazione Europea dei Sordi – EUD, e Humberto Insolera, Membro esecutivo EDF - Forum Europeo sulla Disabilità, e a livello mondiale, con Joseph J. Murray, Presidente della Federazione Mondiale dei Sordi - WFD (USA) la condizione che vivono le persone sorde sia molto variegata a partire dal riconoscimento della loro lingua naturale che sfrutta il canale visivo-gestuale. Viene sottolineato, inoltre, come, anche in quei paesi in cui le Lingue dei Segni sono state riconosciute (in Italia solo nel 2021), a questo non sempre segue un effettivo riconoscimento concreto del diritto all’uso della lingua.
Inoltre è emersa l’importanza delle associazioni di categoria che, partendo dal basso fino al livello mondiale, si fanno portavoce dei bisogni della comunità e di come i dirigenti vadano sostenuti e valorizzati per il loro impegno per tutti i sordi.
Anche Adam Kosa, parlamentare Europeo ungherese, sordo ha focalizzato il suo intervento, tramite un sentito videomessaggio, sul fatto che la comunità dei sordi sia come un albero le cui radici sono costituite proprio dalla lingua dei segni.
Sono intervenuti, anche la Referente ENS Sicilia dell’area Università, Scuola e Famiglia che ha delineato i contorni dei servizi all’istruzione per i bambini e ragazzi sordi sul territorio siciliano, e Bernadette Lo Bianco, Presidente dell’Associazione Sicilia Turismo per Tutti che dal lontano 2011 collabora con la Sezione ENS, così come con le altre Associazioni di categoria, per ampliare l’offerta turistica per le categorie di persone con bisogni speciali e sensibilizzare tutte le categorie di lavoratori del settore turistico.
A moderare il convegno il Presidente ENS Siracusa Andrea Burgio che, insieme al tutto il team di dirigenti e collaboratori, ha organizzato questa importantissima iniziativa.

Tra le autorità sono intervenuti il Presidente dell’ARS, On. G. Galvagno e il Sindaco di Siracusa, Francesco Italia che hanno mostrato meraviglia nel vedere una comunità così unita. Il Presidente dell’ARS ha sottolineato come spesso gli uomini delle istituzioni non conoscono i bisogni e le esigenze delle comunità. Ha esortato quindi la platea e l’ENS in rappresentanza dei sordi, a bussare alla porta delle istituzioni per sollecitare e affermare i propri bisogni.
Il Sindaco della città aretusea ha sottolineato come nel tempo la sensibilità verso la disabilità sia cambiata ma che molto sia ancora da fare anche in ambito locale.

Il Convegno è stato realizzato grazie al patrocinio e al contributo dell’ARS e del Comune di Siracusa, e di tante imprese, negozianti e privati locali.

Per garantire la piena accessibilità ai contenuti del convegno e considerata la presenza di relatori stranieri, è stato predisposto un triplice servizio di interpretariato con traduzione simultanea in italiano, in LIS (Lingua dei Segni Italiana) e in IS (International Sign) e sottotitoli in italiano. Inoltre, è stato trasmesso in diretta sulla pagina Facebook della Sezione.

0

Commenti

  • Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento

Lascia il tuo commento

Ospite Giovedì, 13 Giugno 2024
Vai all'inizio della pagina